Hunter X Hunter: l'autore di Gantz si esprime sulla serie di Togashi

Hunter X Hunter: l'autore di Gantz si esprime sulla serie di Togashi
di

Hunter X Hunter è un'opera particolare, che per tematiche e stile narrativo si differenzia rispetto alla maggior parte dei manga presenti sul mercato. Proprio grazie alla sua singolarità ha raccolto intorno a sé un'ampia fetta di pubblico che lo ama alla follia, ritenendolo un vero capolavoro.

Non tutti però sono d'accordo, e tra questi spicca anche un suo collega, un certo Hiroya Oku. Per chi non lo conoscesse, è l'autore di Gantz, una serie manga (successivamente trasposta anche in forma animata) creata nel 2000 che in patria ha riscosso un successo considerevole.

Senza entrare troppo nel merito, vi diciamo solo che Gantz è un'opera che mescola vari generi - la fantascienza, l'horror, il thriller - e al contrario di Hunter X Hunter è un seinen, ovvero un manga rivolto principalmente ad un pubblico di adulti.

A Hiroya Oku è stato chiesto su Twitter se gli piacesse Hunter X Hunter, e l'autore è stato piuttosto fermo ed eloquente nella sua risposta, senza aggiungere delle motivazioni specifiche ha ribattuto con un semplice "no".

Sarebbe interessante capire i presupposti del suo giudizio, soprattutto vista la caratura dell'autore; i due manga, pur essendo rivolti a dei target differenti, hanno in comune diverse caratteristiche del genere seinen, presentando spesso atmosfere dark e al limite del grottesco.

Come apparirebbe Killua di Hunter X Hunter con lo stile di ONE PIECE e Demon Slayer? Perché Hunter X Hunter è sempre in pausa? Una valida teoria svelerebbe il motivo.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3