Hunter x Hunter, il riassunto della saga delle Formichimere

Hunter x Hunter, il riassunto della saga delle Formichimere
di

Dopo una settimana di pausa, torniamo oggi con il riassunto delle saghe di Hunter x Hunter. L'opera di Yoshihiro Togashi ha ripreso la sua pubblicazione, ed è già stata svelata la data d'uscita di Hunter x Hunter 394, già oggetto di svariate teorie da parte dei fan.

Due settimane fa avevamo pubblicato il riassunto della saga di Greed Island di Hunter x Hunter, dove avevamo lasciato Gon e Killua in compagnia dell'hunter Kaito dopo aver vinto a dodgeball contro la squadra dei Boomer. Passiamo quindi oggi alla saga delle Formichimere.

Gon, Killua e Kaito vengono incaricati di compiere delle ricerche su una zampa d'insetto ritrovata in spiaggia, che decideranno di sottoporre al test del DNA. Questo rivelerà l'appartenenza dell'arto a una regina di formichimera, un insetto divoratore di altre forme di vita la cui prole possiede le caratteristiche degli esseri viventi di cui la madre si è nutrita.

La regina a cui appartiene la zampa è stata trasportata dal mare su un'isola chiamata Neo Green Life, e sta sviluppando un vero e proprio amore per la carne umana. Infatti, di lì a poco, sterminando gli umani dell'isola dà vita a una foltissima prole e a tre guardie reali di nome Neferpito, Shawapf e Montowtoyupi, in previsione della nascita di un re.

Gon, Killua e Kaito giungono a Neo Green Life, con quest'ultimo che, dopo diverse peripezie, viene ucciso da Neferpito. Nel frattempo, giunge sull'isola anche Netero, presidente dell'Associazione Hunter, con Morau e Nobu. I tre cominciano così a fare piazza pulita di formichimere, mentre Gon e Killua tornano ad allenarsi con Biscuit.

I due giovani tornano poi a Neo Green Life con Phalm, allieva di Nobu. Gli hunter realizzano che il corpo di Kaito è stato tramutato in marionetta dalle formichimere, e per questo si alleano con Nobu e Morau.

Successivamente, la regina delle formichimere partorisce Meruem, re delle sua specie, e muore per lo sforzo. In seguito a questo evento molte formichimere si alleano con gli hunter. A causa di una formichimera fuggita, anche la Brigata Fantasma viene al corrente della loro esistenza.

Nackul e Shult, allievi di Morau precedentemente sconfitti da Gon e Killua, tendono un'imboscata alla formica Jeedo, che riesce però a fuggire e ottenere nuovi poteri. Da un'altra parte nell'isola Killua sta combattendo con Neferpito e il suo esercito, ma a un certo punto sviene per le ferite riportate.

Il ragazzo viene salvato da Calamaro, una formichimera che lui aveva protetto in precedenza. Dopodiché, tutti gli umani sull'isola con i loro compagni formichimere iniziano a ricongiungersi per attaccare il palazzo reale delle formichimere, cominciando l'assalto grazie a un drago di Nen generato da Netero e Zeno Zoldyck.

Meruem inizia a combattere con i due e nel frattempo Neferpito, incaricato di riportare in salute l'amica del re Komugi, promette a Gon di salvare Kaito se il ragazzo lo lascerà aiutare la giovane. La battaglia tra formichimere e hunter imperversa nel palazzo reale, e Netero arriva così a scontrarsi con Meruem.

Netero, resosi conto di poter ben poco contro Meruem, decide di sacrificarsi attivando una bomba nel suo corpo per sconfiggerlo. la formichimera rimane però in fin di vita, e si salva grazie all'energia di Shawapf e Yupi, guardie reali.

Gon e Neferpito si recano dal corpo di Kaito, che la formichimera constata essere morto definitivamente e mai più recuperabile. Neferpito si scaglia così contro Gon, che a causa della rabbia scaturita dalla morte dell'amico scatena a pieno potere il suo Nen, trasformandosi sia fisicamente che mentalmente. Nello scontro avrà la meglio Gon, che però perde un braccio.

Al palazzo reale, Meruem si rende conto di essere condannato a morte in quanto la bomba utilizzata da Netero per ridurlo in fin di vita conteneva un veleno mortale. Decide così di passare i suoi ultimi attimi con Komugi giocando a gungi, come hanno sempre fatto in vita. I due capiscono nel bel mezzo della sfida di essere nati per godere di momenti come quello. Il re, nei suoi ultimi attimi tra le braccia di Komugi, chiede alla ragazza di chiamarlo per l'ultima volta con il suo vero nome prima di esalare l'ultimo respiro.

Così si conclude la saga delle Formichimere, che copre gli eventi dal capitolo 186 al 316 di Hunter x Hunter. Appuntamento alla prossima settimana con la saga dell'Elezione del nuovo Presidente.

Quanto è interessante?
4