Hunter x Hunter, Togashi fa fatica a lavorare: è costretto a disegnare in un solo modo

Hunter x Hunter, Togashi fa fatica a lavorare: è costretto a disegnare in un solo modo
di

La pubblicazione di Hunter x Hunter non è ancora ripresa su Weekly Shonen Jump, ma la produzione dei capitoli sì, e già da qualche mese. Già da diverse settimane prima dell'apertura del suo account su Twitter, Yoshihiro Togashi stava lavorando alle bozze dei capitoli dal 391 al 400, attesissimi data la pausa di quasi quattro anni.

Il mangaka aggiorna in modo pressoché quotidiano sullo stato dei lavori ma non solo. Togashi ha speso parole sul suo stato di salute, sempre precario e che con l'età avanzata di certo non può migliorare. Proprio nelle ultime ore, il mangaka di Hunter x Hunter ha chiarito un'altra dinamica lavorativa che si è creata a causa di questi problemi alla schiena di cui soffre da decine d'anni.

"Non ho scelta se non stare in piedi quando coloro i disegni. Inoltre, devo stare in piedi quando disegno la linea delle vignette. Non riesco a rimanere in postura per neanche dieci minuti, quindi non ho scelta se non muovermi. Nessuna scelta." Questa è la traduzione del recente tweet di Togashi che spiega come i problemi alla schiena stanno affliggendo il lavoro.

Anche un'altra cosa è cambiata, ovvero il passaggio al disegno digitale di Hunter x Hunter, che ha modificato il suo processo di creazione.

Quanto è interessante?
4