Hunter X Hunter: Yoishiro Togashi si rifà vivo con uno sketch di una mascotte

Hunter X Hunter: Yoishiro Togashi si rifà vivo con uno sketch di una mascotte
di

Il manga di Hunter X Hunter sta vivendo da diversi mesi una situazione di stallo, che ha gettato i fan dell'opera di Togashi nello sconforto più totale. L'autore è ormai noto per le sue frequenti pause, peraltro molto estese, ma nelle ultime ore è ritornato con un nuovo sketch per omaggiare il venticinquesimo anniversario della mascotte Kamuten Shinjo.

L'illustrazione visibile in basso sarà inserita nella ristampa del photobook dedicato a Kamuten Shinjo. La didascalia dell'autore che la accompagna non dice molto, si congratula per i 25 anni d'anniversario della celebre mascotte e si augura che il Kamuten sia felice, facendo ironia sul fatto di voler diventare lui stesso una mascotte.

Nonostante questa uscita non c'entri nulla con Hunter X Hunter, siamo lieti di sapere che l'autore sia ancora attivo e che continui a disegnare, dopo un lungo periodo di silenzio in cui non ha più rilasciato alcuna dichiarazione riguardo alla serializzazione del suo manga.

Hunter X Hunter, infatti, è assente sulla rivista di Weekly Shonen Jump da quasi un anno, e considerando che non è neanche la pausa più lunga del mangaka - il quale tra il 2014 e il 2016 si fermò quasi due anni - possiamo ancora trovare un lato positivo.

Gli ultimi capitoli della serie - ben dieci - sono stati pubblicati tra i mesi di settembre e novembre, quindi rimanendo piuttosto ottimisti crediamo che prima dell'inizio del prossimo anno riceveremo degli aggiornamenti in merito.

Nonostante l'immobilismo del manga, Hunter X Hunter continua a impressionare grazie a degli incassi stellari. Il marchio Hypland ha presentato la nuova linea d'abbigliamento a tema Hunter X Hunter

Quanto è interessante?
1