Netflix

I cavalieri dello Zodiaco: Saint Seiya, nuove dichiarazioni su Andromeda

I cavalieri dello Zodiaco: Saint Seiya, nuove dichiarazioni su Andromeda
di

Uno degli argomenti che farà discutere i fan sarà la scelta di cambiare il sesso di Andromeda nella nuova serie I Cavalieri dello Zodiaco: Saint Seiya, prodotto da Netflix e che verrà pubblicato sulla piattaforma streaming a partire dall'estate 2019. La scelta compiuta nell'opera in CG è stata commentata da Nishii Terumi.

Dopo le dichiarazioni di Eugene Son, sceneggiatore della serie, che ha risposto ai fan sul cambio di sesso di Shun, cavaliere di bronzo di Andromeda, si aggiunge la voce di Nishii Terumi, character design della serie. Nishii ha iniziato a collaborare col progetto solo dopo che la produzione aveva già deciso che in I cavalieri dello Zodiaco: Saint Seiya il personaggio sarebbe stato trasformato in una donna. Come spiega nel tweet che trovate in calce, infatti, la character design è rimasta scioccata quando ha saputo della scelta, ma è sicura che Shun saprà farsi valere anche da donna.

Shun, conosciuto in Italia come Andromeda, nella serie originale de I cavalieri dello Zodiaco è sempre stato raffigurato come un maschio, seppur con tratti e voce femminile, specie nei doppiaggi nipponici. La serie animata in CG rinarrerà le avventure dei cavalieri dello zodiaco dall'inizio del manga fino all'arrivo dei cavalieri d'argento in 12 episodi, prodotti da Toei Animation e distribuito da Netflix.

Quanto è interessante?
4