Il 22° capitolo di EDENS ZERO ci ha proposto la più bizzarra fuga della storia

Il 22° capitolo di EDENS ZERO ci ha proposto la più bizzarra fuga della storia
di

Negli ultimi giorni è stato finalmente pubblicato il 22° capitolo di EDENS ZERO, ossia il più recente manga scritto e disegnato dallo stimato sensei Hiro Mashima, che questa settimana si è quasi interamente focalizzato sulla protagonista femminile dell’opera: Rebecca.

Intitolato “La grande fuga senza vestiti”, il capitolo 22 di EDENS ZERO si è aperto con un primo piano della bellissima spadaccina Homura, che nello scorso capitolo ha sconfitto da sola i pericolosi mercenari della gilda Rogue Out. Mentre la fanciulla non sembra affatto soddisfatta della sua vittoria - lasciando dunque intendere che il suo potere vada ben oltre quello finora esibito - il giovane Steins non si direbbe dello stesso avviso... Del tutto assente nello scorso capitolo fumetto, il ragazzo si è nascosto all’esterno della sede di Rogue Out e ha seguito da vicino tutto il combattimento di Homura, rimanendo assai impressionato dalla sue capacità.

Altrove, intanto, i componenti di Rogue Out stanno avendo una serie discussione coi sottoposti del sommo Illeega, ossia il disgustoso rospo alieno che ha commissionato il rapimento di trenta B-Tuber. Da momento che i mercenari di Rogue Out ne hanno consegnate soltanto 29, il rospo ha deciso di non pagare per i loro servigi, scatenando la collega di Sister e dei suoi subalterni. Proprio l’arrivo di Sister ha sedato una pericolosa diatriba fra i suoi seguaci e quelli di Illeega, permettendo anche al giovane Shiki e all’androide E.M. Pino di intrufolarsi di nascosto nella struttura in cui dovrebbe essere prigioniera la compagna Rebecca.

All’interno della vasta cella destinata alle B-Tuber, intanto, le drammatiche circostanze hanno spinto alcune video maker a rivelare i loro indicibili segreti e ad abbandonare qualsiasi speranza di salvezza. Rebecca, al contrario, ha escogitato una via di fuga: dal momento che le misteriose bolle in grado di sciogliere i vestiti delle fanciulle hanno la facoltà di dissolvere persino il vetro, la B-Tuber ha convinto le altre ragazze a formare una piramide su cui arrampicarsi per poter sciogliere l’unica finestra della loro cella.

Con uno sforzo incredibile, le ragazze sono riuscite nell’impresa e la stessa Rebecca ne ha approfittato per fuggire, con la promessa di tornare a salvare le proprie compagne di prigionia. Sfortunatamente, tuttavia, l’avventuriera spaziale non è andata molto lontano, poiché l’orribile rospo Illeega ha scoperto la sua fuga e l’ha subito rintracciata, legandola con la lingua che usa al pari di una corda.

Seccato dal tentativo di fuga della ragazza, il rospo ha poi deciso di non trasformare Rebecca in un mobile, ma di utilizzarla alla stregua di un giocattolo fino al giorno in cui si romperà del tutto. In quel momento, però, Shiki è piombato dal cielo e ha messo fine alle torture di Rebecca, calciando via il suo disgustoso e perverso aguzzino.

Ora che la ragazza è finalmente salva, all'equipaggio della EDENS ZERO non resta altro che sconfiggere gli ufficiali di Rogue Out e portare in salvo anche le altre 28 ragazze, così che possano tornare sul loro pianeta d'origine.

Pubblicato sulle pagine della rivista nipponica Weekly Shōnen Magazine edita da Kodansha, EDENS ZERO ha esordito in Giappone il 27 giugno e attualmente si compone di due tankobon. Come annunciato nel corso del recente Lucca Comics & Games, l’opera verrà pubblicata in Italia da Star Comics a partire dal mese di maggio 2019.

Quanto è interessante?
2

Le migliori offerte per i tuoi Regali di Natale 2018: videogiochi, console, hi-tech, smartphone, PC Gaming, TV 4K e tanto altri altri prodotti a prezzo scontato su Amazon, per un Natale da sogno a piccoli prezzi.