Il 4° capitolo di Fairy Tail: 100 Years Quest ha introdotto una strana magia

Il 4° capitolo di Fairy Tail: 100 Years Quest ha introdotto una strana magia
di

Nei giorni scorsi è stato pubblicato sulle pagine della rivista nipponica Weekly Shonen Magazine il quarto capitolo di Fairy Tail: 100 Years Quest, lo spin-off disegnato da Atsuo Ueda che funge da sequel ufficiale per l’acclamato fumetto ideato da Hiro Mashima. La terrificante missione intrapresa dai temerari componenti del Team Natsu continua!

Giunti nella città di Elmina, Erza Scarlet e gli altri componenti di Fairy Tail si sono imbattuti in un bizzarro pesce vestito da receptionist, scoprendo solo in seguito che questo è in realtà in grado di trasformarsi in un essere umano. Il bizzarro individuo che gestisce l’Hotel Journey è infatti in grado di passare a piacimento da una forma all’altra, ma nemmeno lui sembra ricordare se, di base, sia un uomo o un pesce...

Proprio questi ha consigliato ai nostri eroi di bere una strana pozione indispensabile per potere sopravvivere in città, lasciando Natsu Dragneel e i suoi amici senza parole. Nonostante il timore che potesse trattarsi di veleno, Lucy Heartfilia e gli altri hanno però ingurgitato l’intruglio, che qualche ora dopo ha fornito loro la capacità di respirare sott’acqua!

Nel cuore della notte, infatti, la città di Elmina è interamente sprofondata nelle profondità dell’oceano, permettendo a pesci di ogni tipo di nuotare fra i suoi edifici. Avendo preso la pozione, Wendy Marvel e gli altri membri di Fairy Tail si sono dunque concessi un momento di relax per nuotare allegramente fra i pesci e chiedere loro qualche informazione.

Dapprima gentili e molto amichevoli, i pesci si sono rivoltati contro il Team Natsu quando Gray Fullbuster ha preteso di conoscere l’esatta ubicazione del cosiddetto “Dio Drago dell’Acqua”, scoprendo che questi è amato e rispettato da tutte le creature ittiche del continente. Adirati, i pesci si sono dunque scagliati contro Erza e gli altri, arrivando addirittura a privare Lucy del suo costume da bagno!

Nella sede di Fairy Tail presso la città di Magnolia, intanto, la new-entry Touka ha rivelato di possedere delle capacità magiche legate all’acqua, scatenando la collera della compagna di gilda Juvia Lockser, già irritata per le parole offensive utilizzate per descrivere il suo amato Gray. È proprio in quella circostanza che i lettori hanno scoperto un buffo dettaglio su Touka: la fanciulla ha una misteriosa coda felina che le spunta da sotto la gonna!

Chi è realmente la bella Touka? Alla luce di quanto avvenuto nella seconda parte del fumetto, è mai possibile che questa sia in realtà un animale? Dal momento che la stessa Juvia ed il collega Gajeel Redfox stanno ormai indagando sul suo conto, potremmo non dover attendere ancora a lungo per scoprire la sua vera identità!

Quanto è interessante?
3

Scopri le ultime novità di Cartoni e Anime disponibili in BluRay e DVD in offerta su Amazon.it