Il capitolo 110 del manga de L'Attacco dei Giganti ha sollevato un dubbio terrificante!

Il capitolo 110 del manga de L'Attacco dei Giganti ha sollevato un dubbio terrificante!
di

Nei giorni scorsi è stato finalmente pubblicato il capitolo 110 del manga de L’Attacco dei Giganti di Hajime Isayama, il quale ha (di nuovo) sconvolto i lettori con un colpo di scena davvero eclatante e dalle conseguenze imprevedibili...

Intitolato “Bugiardo”, il capitolo de L’Attacco dei Giganti si è aperto con un racconto di Zeke Jaeger, il quale ha spiegato al capitano Levi il complesso processo attraverso il quale può tramutare esseri umani in Titani e controllarli attraverso i poteri del Gigante Bestia. È quanto avvenne al villaggio Ragako, il paesino che Zeke massacrò e verso il quale non sembra avere alcun rimorso. Piuttosto, il personaggio sembrerebbe interessato unicamente a eseguire un certo esperimento assieme a Eren, che tuttavia le alte sfere del governo non hanno ancora approvato.

Nel frattempo, Armin seguita a visitare Annie, ancora intrappolata nel suo feretro impenetrabile. È proprio durante una di queste visite che il ragazzo viene colto di sorpresa e rimproverato da una soldatessa incaricata di sorvegliare la prigioniera: Hitch. Grazie alla discussione fra i due soldati si apprende poi che il popolo pretende l’immediata scarcerazione di Eren, poiché i militari non hanno (giustamente) potuto svelare alle masse il piano di Zeke.

Nel mezzo di una rivoltosa manifestazione popolare atta a liberare il ragazzo, Armin e Mikasa ottengono finalmente un’udienza col generale Zackley, che tuttavia nega loro il permesso di incontrare Eren Jaeger. A quanto pare, il ragazzo teneva degli incontri segreti coi volontari di Marley, ragion per cui l’esercito sta cercando di rintracciare gli individui coinvolti. Lasciando senza parole i due giovani sottoposti, il generale Zackley ha poi confessato loro i sospetti dell’esercito Eldiano, secondo i quali Eren potrebbe infatti essere sotto il controllo del fratellastro Zeke.

Sconvolti, i due ragazzi hanno lasciato l’ufficio del generale, che pochi istanti dopo è addirittura saltato in aria a causa di una bomba. Come se la misteriosa dipartita di Zackley non fosse già abbastanza sconvolgente, tra le fila dell’esercito è subito circolata la tremenda notizia della recente fuga di Eren: utilizzando i propri poteri per creare una via di fuga e coprire le tracce, il ragazzo è partito per cercare proprio Zeke, unendosi lungo il cammino ad un nutrito gruppi di ribelli che vedono in lui la sola speranza rimasta alla nazione di Eldia.

È mai possibile, secondo voi, che Eren sia davvero controllato dal fratellastro?

Quanto è interessante?
3

Scopri le ultime novità di Cartoni e Anime disponibili in BluRay e DVD in offerta su Amazon.it.