Il capitolo 44 di Dragon Ball Super svela le reali sembianze di Moro

Il capitolo 44 di Dragon Ball Super svela le reali sembianze di Moro
di

Il manga di Dragon Ball Super ha un nuovo villain: Moro, astuto e millenario stregone capace di assorbire l'energia vitale dai pianeti e recente galeotto dalle prigioni della Pattuglia Galattica. Il nuovo capitolo dell'opera di Toyotaro, il numero 44, ci ha permesso di ammirare in toto le sue sembianze.

Goku e Vegeta hanno infatti scoperto che la creatura è diretta verso il nuovo pianeta Namecc, uno dei globi su cui è presente la maggior quantità di energia vitale necessaria al villain per cibarsi e tornare in forze. Giunti sul luogo natale di Piccolo e Dende, i protagonisti decidono di affrontare il loro nemico, il cui livello combattivo non sembra particolarmente alto. Ciò che colpisce i saiyan, però, è l'aura di malvagità che traspare da Moro.

Dopo un breve combattimento, che coinvolge Vegeta e il nuovo antagonista, l'alieno decide infine di scoprirsi. Togliendo il mantello che lo avvolgeva, e che gli donava un aspetto gobbo e goffo, egli finalmente mostra le sue vere sembianze. A differenza di quanto sembrava, Moro è una creatura ossuta e dall'aspetto agile.

Il suo corpo, che tuttavia non si preclude una muscolatura definita, è leggermente ricurvo e ricoperto di alcuni ornamenti e abiti che ricordano quelli di uno sciamano. In effetti, soprattutto nel capitolo 44 di Dragon Ball Super, viene posta l'enfasi sui poteri magici del villain, che viene definito in tutto e per tutto un mago.

A questo punto, nel capitolo 45, possiamo aspettarci un duello furioso tra il prigioniero della pattuglia galattica e il principe dei saiyan.

Quanto è interessante?
3

In attesa della nuova serie, rivivi le emozioni di Dragon Ball Super con il cofanetto Blu-Ray e DVD contenente i primi dodici episodi con libretto a colori e contenuti extra.