Il capitolo 926 di ONE PIECE ha fatto luce sul destino dei prigionieri di Kaido

Il capitolo 926 di ONE PIECE ha fatto luce sul destino dei prigionieri di Kaido
di

Come ogni venerdì, il nuovo capitolo di ONE PIECE ha puntualmente fatto capolino in rete, proponendo ai fedeli lettori del sensei Eiichiro Oda la razione settimanale delle - in questo caso - (dis)avventure del capitano Monkey D. Luffy e della sua scalmanata ciurma di pirati. Tutti i dettagli subito dopo il salto!

Intitolato “La miniera dei prigionieri”, il capitolo 926 di ONE PIECE si è aperto per le vivaci strade della capitale floreale di Wano Country, dove il giornale ufficiale del paese ha riportato l’ennesimo avvistamento dei misteriosi fantasmi che infesterebbero il cimitero situato nella regione settentrionale. Altre notizie, inoltre, segnalano un omicidio avvenuto nel distretto 2 e perpetrato da “Kamazou lo sterminatore”, un personaggio apparentemente armato di falce, ma che purtroppo non è ancora stato introdotto ufficialmente.

Sempre nelle strade di Wano, inoltre, Usopp e i fedeli sottoposti di Trafalgar Law stanno consegnando alla popolazione dei fogli col simbolo ufficiale del Clan Kozuki, annunciandone l’imminente ritorno e fomentando di conseguenza una rivolta contro gli attuali sovrani del paese. Sebbene alcuni abitanti temano che i misteriosi fogli vengano consegnati dai fantasmi di cui si parla sui giornali, vi è comunque chi si dichiara disposto a ribellarsi allo Shogun Orochi e a scendere in campo per liberare la nazione.

Altrove, la splendida Nami e la paffuta ninja Shinobu si sono invece intrufolate in un maestoso castello per scoprire il nome del porto e la data in cui partirà la nave con le armi create nella fabbrica di Wano. Durante la pericolosa missione, tuttavia, le due donne vengono scoperte dagli individui che stavano spiando di nascosto e di conseguenza si sono ritrovate costrette a ricorrere alle arti ninja di Shinobu per tagliare la corda, come ad esempio un aquilone necessario al volo furtivo.

Il capitolo 926 di ONE PIECE ha inoltre rivelato che anche Sanji, dopo la sciagurata cattura di Luffy, si è infine travestito e adattato alle usanze di Wano. Come prevedibile, il cuoco gentiluomo “Sangoro” ha aperto una bancarella di tagliolini e riscuote un certo successo fra le clienti di sesso femminile, ignorando completamente il suo vero compito: reclutare samurai che combattano assieme all'alleanza.

La parte più interessante di tutto il capitolo è però ambientate nella cosiddetta “Miniera dei prigionieri”, dove gli schiavi e i prigionieri di Kaido appunto sono costretti ai lavori forzati. Sorvegliati costantemente da crudeli guardie sempre pronte a bullizzare persino gli anziani indifesi, i detenuti devono spostare immensi massi destinati alla fabbrica di armi, ricevendo in cambio del loro impegno un’insignificante razione di cibo.

Mentre la maggior parte dei prigionieri si raduna in gruppi di cinque-sei uomini per spostare un solo blocco, due individui particolarmente vivaci e ancora incatenati con l’agalmatolite marina si direbbero non solo in grado di spostare i suddetti massi individualmente, ma pare addirittura che stiano facendo una gara. Naturalmente si tratta di Monkey D. Luffy e del rivale Eustass Kidd, i quali ammucchiano un elevato numero di blocchi per ottenere quanto più dango possibile.

È nel mezzo di una lite fra i due ingordi pirati che la spaventosa guardia chiamata Dobon - una sorta di uomo-ippopotamo inferocito per via del totale esaurimento delle scorte di cibo - intrappola Luffy e Kidd nella cosiddetta “stanza degli omicidi”, ossia la bocca di un gigantesco ippopotamo che si aggira per la prigione. Con grande sorpresa degli altri detenuti, tuttavia, dopo aver inghiottito i due pirati il bizzarro animale finisce misteriosamente KO, permetto a Kidd e Luffy di tornare all’esterno e di salvare anche un povero vecchio ingoiato in precedenza.

Considerati le “stelle della speranza” dagli altri prigionieri della miniera, Luffy e Kidd sembrano infatti in grado di utilizzare buona parte della loro forza: ma cosa succederebbe se le manette di agalmatolite che bloccano i loro immensi poteri venissero rimosse? È mai possibile che la fuga e successiva rivincita dei due pirati non sia poi così lontana?

Quanto è interessante?
4

Tutti i film di One Piece raccolti in un solo cofanetto, 15 dischi in BluRay o DVD di puro divertimento!