Il doppiatore americano di Goku, parla del futuro del franchise dopo Dragon Ball Super

di

In questi giorni si continua a parlare del tanto discusso (e imminente, a quanto pare) finale di Dragon Ball Super. Dopo la pausa primaverile ci sarà un film, alla fine del 2018, ma come proseguirà il franchise? A tal proposito ha detto la sua Sean Schemmel, il doppiatore americano di Goku, che ha rassicurato i fan.

Sappiamo, infatti, che il film che verrà rilasciato a dicembre 2018 - che tuttavia è ancora privo di un titolo ufficiale, ma a tal proposito la Toei Animation scioglierà ogni dubbio in primavera - sarà dedicato alle origini dei Saiyan, incentrato sulle vicende di Yamoshi, il primo a diventare il leggendario guerriero dorato e a scoprire il segreto del Super Saiyan God.

Ma cosa verrà dopo? Come proseguirà il franchise, in ogni sua espressione mediale? Il doppiatore americano del protagonista dell'opera di Akira Toriyama, rispondendo alle domande di diversi fan in Rete, ha assicurato che arriveranno molti altri film e videogiochi dedicati a Dragon Ball.

Sean Schemmel si è detto dispiaciuto per il finale di Dragon Ball Super, che giungerà a conclusione domenica 24 marzo 2018 (la domenica successiva, il 1 aprile, lascerà il posto su Fuji TV a GeGeGe no Kitaro), ma si è detto anche fiducioso sull'arrivo dei prossimi progetti.

Schemmel ha poi corretto leggermente il tiro, affermando che le pellicole successive saranno confermate solo se il successo del lungometraggio in arrivo a dicembre 2018 sarà consono alle aspettative. È chiaro che, con un progetto legato a un brand come Dragon Ball, il successo ci sembra praticamente assicurato.

Quanto è interessante?
4