Il doppiatore americano di Vegeta ci parla dell'imminente conclusione di Dragon Ball Super

di

A una settimana dal clamoroso annuncio della conclusione di Dragon Ball Super attualmente prevista per la fine di marzo 2018, Christopher Robin Sabat, doppiatore americano di Vegeta, ci parla delle sue idee per un potenziale spin-off di Dragon Ball.

Intervistato dal portale d’informazione ComicBook sull’imminente sospensione dello show, che in qualche modo potrebbe ricollegarsi allo storico finale di Dragon Ball Z, il doppiatore ha detto: “Penso che sarebbe molto strano se la serie terminasse e si riallacciasse al finale di Dragon Ball Z. Sapete di cosa parlo, no? Sarebbe strano se terminasse prima dell’inizio di quel torneo, poiché penso che debba accadere un evento drammatico perché i personaggi, dopo aver attraversato tutto questo, tornino [al finale] di Dragon Ball Z. Per me non ha molto senso”.

In seguito, Sabat ha raccontato un paio di idee che avrebbe per un potenziale spin-off, ammettendo che vorrebbe assistere ad un adattamento animato di "Dragon Ball Gaiden - Tensai Shitara Yamcha Datta Ken" (lett. “Dragon Ball Storia Parallela - Il caso di essere reincarnato in Yamcha”), il nuovo manga incentrato su Yamcha e realizzato da Dragon Garou Lee, poiché egli ha un debole per il terrestre. Essendo inoltre un fan di Goku, Sabat gradirebbe vederlo diventare malvagio: “Adoriamo l’idea che Goku possa nuovamente battere la testa e diventare malvagio. Certo, ora c’è Goku Black, ma mi piace molto l’idea che possa urtare di nuovo la testa e che Vegeta debba convincerlo a non distruggere il mondo come inizialmente pianificato”.

E voi cosa ne pensate? Il finale di Dragon Ball Super si ricollegherà a quello della serie Z?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3