Il finale originale de Il Ritorno del Cavaliere Oscuro vedeva Batman morire

Il finale originale de Il Ritorno del Cavaliere Oscuro vedeva Batman morire
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La leggenda dei comics americani Frank Miller ha rivelato che il finale della sua opera più famosa, vale a dire Il Ritorno del Cavaliere Oscuro, vedeva una conclusione più cruda della vicenda narrata. Batman, infatti, nelle intenzioni iniziali, doveva morire alla fine della storia, ma a quanto pare l'artista cambiò idea.

Parlando ai microfoni di Bleeding Cool presso il MCM London Comic Con, Frank Miller e l'inchiostratore Klaus Janson hanno fatto un tuffo nel passato ricordando la loro seminale collaborazione su Il Ritorno del Cavaliere Oscuro. Janson ha ricordato come dovesse continuamente modificare i panel dell'opera per stare al passo della mutevole visone di Miller, il quale cambiò anche idea sul finale.

Prendendo la parola, allora, Miller ha rivelato che la conclusione originale vedeva Batman morire, abbattuto dai colpi di pistola della polizia di Gotham. Il finale sarebbe stato più oscuro quindi, ma un perfetto sipario sul Batman di Miller, il quale possedeva una distinta vena anti-autoritaria.

Come sappiamo, il finale è ben diverso da quello immaginato inizialmente dall'autore. Nella visione definitiva del racconto, infatti, Batman finge la sua morte e si mette a capo di un esercito di vigilanti. Questa conclusione diede la possibilità a Miller di continuare la storia, prima con Il Cavaliere Oscuro Colpisce Ancora e poi Il Cavaliere Oscuro III: Razza Suprema.

Il Batman di Miller è rimasto nell'immaginario collettivo come una delle interpretazioni del vigilante mascherato meglio riuscite di sempre.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
5

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!