di

Per quanto possa apparire inconsueto, il food truck losangelino Okamoto Kitchen ha recentemente lanciato un Kickstarter per raccogliere i fondi necessari alla produzione di un originale anime basato sulla cucina giapponese e sul mondo dei venditori ambulanti di cibo.

Basato sulle esperienze reali di Gerald e Chizuru Abram, fondatori di Okamoto Kitchen appunto, l’anime seguirà le vicende della giovane Umesaki Haru, una ragazza che si trasferirà da Tokyo a Los Angeles. Coinvolta ben presto nel mondo dei food truck, Chizuru si unirà a Mickey e Honey, divenendo a tutti gli effetti un componente di Okamoto Kitchen. Di conseguenza, la fanciulla conoscerà una sconfinata serie di clienti e di rivali davvero unici.

I fondatori di Okamoto Kitchen hanno già rivelato che il character design sarà curato da Takuya Saitou (Sailor Moon, ONE PIECE, Dragon Ball Super: Broly), mentre le musiche ed il tema principale porteranno la firma del duo noto come Layla Lane (Hidehito Ikumo & Valerie Stern).

L’obiettivo iniziale del Kickstarter è raggiungere i 48.000 $ necessari alla realizzazione di 10 corti comici della durata di 3-5 minuti ciascuno. Qualora lo staff riuscisse a raccogliere 98.000 o 150.000 dollari, sia la durata che il numero degli episodi verrebbe ampliato non poco. Con 340.000 dollari, infine, lo staff potrebbe invece produrre un intero episodio pilota della durata di 22 minuti circa.

Supporterete anche voi il progetto?

Quanto è interessante?
1
Il food truck Okamoto Kitchen lancia un Kickstarter per produrre un anime
Okamoto KitchenOkamoto Kitchen