Il primo capitolo di Fairy Tail: 100 Years Quest ha introdotto un nuovo continente inedito

Il primo capitolo di Fairy Tail: 100 Years Quest ha introdotto un nuovo continente inedito
di

Illustrato da Atsuo Ueda e sceneggiato dallo stesso Hiro Mashima, Fairy Tail: 100 Years Quest ha finalmente compiuto il proprio esordio sulle pagine del settimanale nipponico Weekly Shonen Magazine. Collocato subito dopo la conclusione del manga originale di Fairy Tail, il fumetto ci racconterà la nuova avventura di Natsu Dragneel e compagni...

Come i lettori di Fairy Tail già sapranno, il Team Natsu, al termine della guerra contro Zeref e Acnologia, è partito per la cosiddetta “Missione dei 100 Anni”, un incarico che nessuno, nell’arco di oltre un secolo, è mai riuscito a completare. Nemmeno il potentissimo Gildarts Clive. Il sequel spin-off, infatti, ci terrà compagnia per tutta la durata del viaggio di Natsu e compagni, che a quanto pare sono partiti per far visita al misterioso cliente.

Intitolato “La prima gilda e la gilda migliore”, il capitolo #1 di Fairy Tail: 100 Years Quest si è aperto nella sede ufficiale di Fairy Tail, dove tre aspiranti nuovi membri si sono presentati davanti al Master Makarov. Uno di questi, tuttavia, ha subito dimostrato di non possedere lo spirito giusto per far parte della gilda, di conseguenza è stato lo stesso Laxus Dreyar a mettere in fuga sia lui che un’altra aspirante recluta.

Dei tre personaggi inediti è infatti rimasta solo la graziosa fanciulla Touka, che ha rivelato di voler far parte di Fairy Tail soltanto perché quella è la gilda di cui fa parte anche Natsu Dragneel. Visibilmente ossessionata dal ragazzo, che un anno prima l’ha salvata, Tuoka ha immediatamente preteso di sapere dove fosse l’amato, che a quanto pare si trova tuttavia su un altro continente, finora mai accennato nell'opera di Mashima.

Come rivelato dallo stesso Makarov, Natsu e gli altri si sono imbarcati nell’unica missione che nessun mago, sin dalla creazione della prima gilda, è mai riuscito a completare. Collocata nel continente sconosciuto di Giltena, la gilda chiamata “Magia Dragon” è la più antica del mondo, e proprio qui risiede il committente della leggendaria “Missione dei 100 Anni”.

Ricordando le parole di Gildarts Clive, che proprio qualche anno prima aveva cercato di completare la suddetta missione, fallendo miseramente l’incarico, Natsu è più che mai convinto di riuscire a portarla a termine, perché l’affronterà assieme a tutti i suoi amici e compagni di gilda... gli stessi amici con cui ha superato tutti gli ostacoli che si sono parati finora lungo il suo cammino.

Giunti nella seda della gilda Magia Dragon, i nostri eroi hanno potuto ammirare un castello in rovina, sulla quale si erge la statua di un drago enorme e minaccioso, mentre al suo interno hanno trovato addirittura un drago in carne ossa. Chiamato Elefseria, proprio il cosiddetto 'Drago della Legge’ è il cliente che il Team Natsu stava cercando!

Riusciranno gli eroi di Fairy Tail a completare la missione? E soprattutto, come è possibile che un altro drago sia sfuggito al temibile massacro compiuto dal potente Acnologia?

Vi ricordiamo, infine, che la terza ed ultima parte dell'anime ufficiale di Fairy Tail esordirà sul circuito televisivo nipponico nel mese di ottobre 2018. In calce all'articolo ne trovate il comunicato pubblicato sulle pagine di Weekly Shonen Magazine.

Quanto è interessante?
4

Scopri le ultime novità di Cartoni e Anime disponibili in BluRay e DVD in offerta su Amazon.it