Dragon Ball Super: Broly, il regista Nagamine svela altri retroscena

Dragon Ball Super: Broly, il regista Nagamine svela altri retroscena
di

Dopo l'intervista ad Akira Toriyama, che ci ha svelato la prima fase di gestazione del film e la scelta del nemico, arrivano nuove dichiarazioni di Tatsuya Nagamine, il regista, che ci svelano nuove curiosità sul lavoro svolto su Dragon Ball Super: Broly per adattare al meglio le idee del sensei.

In un'intervista rilasciata alla rivista mensile V-Jump di novembre, Nagamine svela nuovi dettagli sul making of di Dragon Ball Super: Broly. Di seguito trovate l'intervista completa tradotta.

D: Sembra che sia nato tutto da una sceneggiatura del maestro Toriyama.

R: Esatto. La storia è stata scritta proprio dal maestro Toriyama! Quindi abbiamo fatto tutto il possibile per mantenere identici i dialoghi come priorità. Toriyama ci ha portati sulle spalle. Ma abbiamo usato un sacco di trucchetti per quanto riguarda le battaglie. In altre parole, abbiamo concentrato i nostri sforzi sul disegnare le scene di battaglia in modo tale da dare peso ai dialoghi del sensei Toriyama.

D: Anche le battaglie nell'anime televisivo Dragon Ball Super si sono rivelate fantastiche.

R: Credo si possa dire che la serie TV abbia oltrepassato i suoi limiti. Tenuto ciò in considerazione, ho dovuto riflettere sul come far evolvere le battaglie rendendole più intense. Dire "Ecco un altro limite superato" fa un po' schifo se arriva dopo un'altra situazione simile, quindi ho pensato che sarei impazzito. Ciò che ha reso semplice le cose è stata l'escalation presente nella sceneggiatura del sensei Toriyama, quindi ad ogni escalation ho potuto inserire una trasformazione per aumentare il livello dello scontro. Oltre ciò, personalmente volevo far sembrare il Super Saiyan Blu estremamente forte e mostrare la differenza che c'è tra questa trasformazione e il Super Saiyan God. Hanno stili di combattimento piuttosto diversi: il God si basa sul prevedere e schivare le mosse dell'avversario, fa uso di tecniche divine piuttosto che di forza pura. Il Blu pone enfasi sullo schiacciare il nemico con la forza bruta. Con lo scontro finale, gli animatori si sono un po' lasciati andare; hanno ignorato i miei storyboard e hanno disegnato ciò che gli andava (ride). Tutti gli animatori sono incredibili, hanno superato ogni mia aspettativa sulle animazioni. Ci sono state scene che erano così incredibili che andavano oltre la mia comprensione, quando le osservavo l'unica cosa che riuscivo a dire era "Wow! Ok!!", aspettando che terminassero il filmato. Questo, una volta concluso, arrivava oltre ogni mia immaginazione! A quel punto mi sono sentito come uno spettatore! Stavolta non c'è altro se non battaglie inimmaginabili che infrangono ogni limite.

D: Suonano proprio come battaglie incredibili se neanche il regista è riuscito a prevederle (ride).

L'intervista continua con alcune immagini con didascalia.

[Immagine di Broly a figura intera] Il film stavolta mostra una nuova versione di Broly, che è stato popolare nelle apparizioni precedenti.

[Immagine del volto di Broly] "Quando la Broly donna, Kale, appare nella serie Dragon Ball Super, ho guardato un paio di volte i film di Broly; mi sono tornati utili!" (Commento di Nagamine).

[Foto di Nagamine] Oltre al franchise di Dragon Ball, Nagamine è anche stato coinvolto in Dr. Slump e altri lavori animati di Toriyama. Ha anche diretto il film ONE PIECE: Film Z.

[Broly da bambino] Broly è stato esiliato dal pianeta Vegeta da bambino ed è stato allevato su un pianeta di frontiera.

[Goku e Broly] Il Saiyan puro Broly si scontra con il Saiyan allevato sulla Terra, Goku!!

L'intervista poi continua su come hanno deciso di rappresentare l'orgoglio saiyan in Dragon Ball Super: Broly.

D: Da regista, come pensa che sia stato rappresentato l'orgoglio dei guerrieri della razza Saiyan?

R: Credo che il film inizi dopo che hanno perso il loro orgoglio originale come razza guerriera. Durante il flashback, Bardack è l'unico guerriero saiyan puro. Gli altri sono stati addomesticati dall'armata di Freezer. Nonostante provenga da una razza guerriera, neanche il re Vegeta non sfida Freezer in uno scontro o cose del genere. Invece non fa altro che inchinarsi e prostrarsi a Freezer e usa mezzucci sporchi contro i propri subordinati. Bardack mantiene un qualcosa della loro natura pura, piuttosto che un orgoglio di una razza guerriera. Broly, Goku e Vegeta hanno lasciato il pianeta Vegeta da piccoli, quindi hanno vissuto lontano mantenendo intatto il loro puro aspetto saiyan. Vegeta ha vissuto sul pianeta Vegeta per un primo periodo, quindi ha un orgoglio principesco che interferisce un po', ma considero Goku e Broly come dei veri saiyan puri e ho deciso di rappresentarli come tali. Nel manga originale, Goku si definisce "un saiyan cresciuto sulla Terra", ma credo che con l'incontro-scontro con Broly, il vero saiyan puro, ha rinnovato il proprio orgoglio da saiyan. Per me, un saiyan puro è una cosa meravigliosa, o forse direi rinvigorente. Penso che Broly sia veramente bello. Ecco perché credo che il film possa narrare la storia della rinascita dei saiyan.

D: Un ultimo messaggio per i lettori di V-Jump che stanno aspettando l'uscita nei cinema

R: Anche noi che abbiamo creato questo film ci siamo divertiti nel lavorarci su. Allo "Showing 0", lo screening test con una versione incompleta del film, lo staff è rimasto eccitato dicendo "che esperienza incredibile!" o "questo è il film di battaglie definitivo e migliore dell'era Heisei!!". Quindi anche le persone che ci hanno lavorato si sono entusiasmate. Ma i bambini non dovrebbero preoccuparsi degli adulti; dovrebbero guardare il film e sperimentarlo di persona!!

Dragon Ball Super: Broly uscirà nelle sale cinematografiche giapponesi il 14 dicembre 2018, mentre arriverà nelle sale italiane il 28 febbraio 2019. Basato su uno script del creatore originale della serie Akira Toriyama, sarà il primo film dedicato alla serie Dragon Ball Super e vede il ritorno di Broly, le cui origini verranno rinarrate.

FONTE: Kanzenshuu
Quanto è interessante?
5

In attesa di Dragon Ball Super Broly sprigiona l'energia dei Saiyan con Dragon Ball FighterZ, il nuovo videogioco basato sulla serie di Akira Toriyama, in vendita su Amazon.it a prezzo scontato!

Dragon Ball Super: Broly

Dragon Ball Super: Broly
  • Genere: Shonen
  • Regia: Tetsuya Nagamine
  • Durata: 100 min
  • Anno: 2018
  • Char Design: Naohiro Shintani
  • Lingua: Italiano
  • Tipo: Manga
  • Tipo Fumetto: Manga
  • Casa Editrice: Non disponibile