L'immortale, l'opera di Hiroaki Samura sta per tornare in Giappone

L'immortale, l'opera di Hiroaki Samura sta per tornare in Giappone
di

Sono passati tanti anni dalla fine di L'immortale, l'opera di Hiroaki Samura conosciuta in Giappone col titolo di Mugen no Junin. Dopo tanti anni, il mangaka si è anche dedicato ad altre opere, ma la sua più famosa rimarrà indubbiamente l'avventura di Rin e Manji. La storia però, a quanto dichiarato dalla casa editrice, non si è ancora conclusa.

La serie L'immortale conclusasi nel 2012 sta per tornare su Afternoon, la stessa rivista che la lanciò nel lontanissimo giugno 1993. Infatti, il numero di giugno della pubblicazione nipponica ha annunciato che L'immortale tornerà con un sequel ufficiale: Mugen no Jūnin - Bakumatsu no Shō (L'immortale: L'arco di Bakumatsu) e sarà solo supervisionato da Hiroaki Samura. Gli autori che si occuperanno della serie saranno Kenji Takigawa alla sceneggiatura e Ryu Suenobu ai disegni.

La storia sarà ambientata appunto nel periodo Bakumatsu, diciannovesimo secolo, a differenza del manga originale che era ambientato nel periodo Edo. Manji si dirige nella capitale per alcuni motivi dopo aver vissuto in reclusione nel dominio Tosa. Il famoso ronin affronterà alcuni dei guerrieri più forti dell'epoca, come Sakamoto Ryoma, Okita Soji dello Shinsegumi, Kondo Isami e Hijikata Toshizo. La rivista ha anche divulgato alcune immagini di presentazione che potete trovare alla fonte.

L'immortale è stato pubblicato in 30 volumi tra il giugno 1993 e il dicembre 2012 sulla rivista seinen mensile Afternoon della casa editrice Kodansha. In Italia, la serie è edita da Panini Comics.

Quanto è interessante?
2