In arrivo Dragon Ball New Horizon, un manga tutto italiano ispirato all'opera di Toriyama

di

Tramite la diffusione di un trailer su Youtube, Raffaele Greco e Lorenzo Longoni hanno annunciato che la loro opera, tutta italiana, intitolata Dragon Ball New Horizon e ispirata al capolavoro di Akira Toriyama, arriverà nel marzo del 2019. Andiamo a scoprire questo nuovo figlio spirituale di Dragon Ball.

Dragon Ball è una di quelle opere la cui influenza è impossibile da quantificare numericamente. La mole di artisti, scrittori, disegnatori e animatori che si sono ispirati a quello che è, indubbiamente, un colosso dell'industria, è veramente sconfinata. Per questo non sorprende che degli ammiratori, spinti dall'amore per l'universo creato dal maestro Akira Toriyama, decidano di proporre una loro interpretazione di quel mondo, apportando la loro inventiva e cifra stilistica.

A quanto pare, oggi è il turno di un team tutto italiano, pronto a dare vita ai personaggi della serie originale in maniera totalmente nuova: stiamo parlando di Raffaele Greco e Lorenzo Longoni, due artisti che hanno ideato il manga non ufficiale che andrà sotto il nome di Dragon Ball New Horizon.

Come apprendiamo dal trailer diffuso nelle scorse ore su Youtube (che potete vedere riprodotto nella parte alta della presente notizia), la serie si porrà come sequel ideale di Dragon Ball Z e Dragon Ball Super. Per la parte artistica la responsabilità sarà sulle spalle di Raffaele Greco, mentre la storia sarà ideata da Lorenzo Longoni, e si concentrerà su di un arco narrativo inedito, intitolato "I Fiori del Male".

A fare la loro comparsa tra le pagine di questo epigono italiano di Dragon Ball saranno personaggi come Uub, Goku, Vegeta, Cabba, Freezer e tanti altri, tra cui, si intravede in un'immagine, anche gli Dei della Distruzione. Ma non è finita qui: la serie avrà anche una versione animata, a cura di Mattia Burro, corredata addirittura da una opening originale ideata dalla band "Ignoran Toon".

Dragon Ball New Horizon è, apprendiamo tramite il video, in procinto di arrivare a disposizione del pubblico italiano a partire dal 15 marzo del 2019, mentre, per quanto riguarda le versioni in lingua inglese, spagnola e giapponese, la produzione ci informa che saranno disponibili in un futuro non meglio specificato.

Che ne pensate del progetto? Sosterrete questi nostri connazionali nel loro contributo all'universo allargato di Dragon Ball?

Quanto è interessante?
7

Scopri le ultime novità di Cartoni e Anime disponibili in BluRay e DVD in offerta su Amazon.it.