J-POP annuncia due nuovi titoli: arrivano in Italia 86 Eighty Six e Game of Familia

J-POP annuncia due nuovi titoli: arrivano in Italia 86 Eighty Six e Game of Familia
INFORMAZIONI SCHEDA
di

J-POP è rinomato per la cura dei suoi volumi, ed è per questo che i fan di Game of Familia e di 86 Eighty Six saranno ben lieti di sapere che la casa editrice ha annunciato l'arrivo in Italia dei due titoli. Ecco quando arriveranno e soprattutto di cosa parlano.

Mentre dai creatori di Sword Art Online debutta la serie animata su Crunchyroll di 86-Eighty Six, J-POP coglie la palla al balzo per annunciare nel Bel Paese la controparte cartacea che sarà disponibile, con il primo volume, a partire dal 12 maggio. Ma non sarà l'unico titolo ad arrivare al breve, più precisamente il prossimo 12 maggio, dal momento che il secondo annuncio riguarda Game of Familia di Mikoto Yamaguhi. L'editore descrive le due opere con la trama che qui segue:

  • Game of Familia:
    Sasae ama la sua famiglia acquisita e decide di proteggerla quando viene evocato con loro in un altro mondo, nel quale solo loro possono fermare l’orda di non-morti che minaccia tutti gli esseri viventi. Tuttavia, per ricevere in cambio i poteri divini necessari a questa impresa, Sasae e i suoi dovranno rinunciare a... parte dei loro corpi!
  • 86-Eighty Six:
    La Repubblica di San Magnolia è una nazione unita sotto una bandiera dai cinque colori, con un governo solido e dedito al mantenimento del benessere dei suoi orgogliosi cittadini. Da 9 anni questo paese è in guerra con il suo vicino, l'Impero Giad, che dispone di un’avanzata tecnologia bellica consistente in una serie di droidi militari auto-guidati chiamati Legion. In risposta alla minaccia, la Repubblica innalza un muro difensivo attorno ai suoi 85 distretti e respinge l'attacco nemico utilizzando i Juggernaut, comandati a distanza dagli Handler, strateghi militari localizzati nel centro di comando della capitale. Ufficialmente la Repubblica ottiene vittorie senza perdite ma la verità è ben diversa... ogni Juggernaut è infatti pilotato dai cittadini abbandonati nell’86esimo distretto: i Colorata, una minoranza discriminata e perseguitata dal governo in mano alla maggioranza Alba. Abbandonati fuori dalle mura e obbligati a battersi per la difesa della Repubblica che non li considera neanche umani, Shin “The Undertaker” e i suoi compagni d’arme dovranno affidarsi alla guida della giovane Handler, Lena Milizé, appartenente a una casata nobiliare degli Alba. Riusciranno i due comandanti a cambiare le sorti della guerra e a far cessare le discriminazioni del governo di San Magnolia?

E voi, invece, siete interessati a queste due serie? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
3