Netflix

Jojo: Stone Ocean, la spiegazione del particolare finale della serie

Jojo: Stone Ocean, la spiegazione del particolare finale della serie
di

È passato un anno da quell'inizio dicembre 2021 durante il quale Netflix ha aggiunto Jojo: Stone Ocean al suo catalogo. Le avventure della famiglia Joestar erano iniziate ancora una volta sotto il segno di David Productions, con i primi episodi portati sulla piattaforma di streaming e poi in Giappone.

Dal primo dicembre però è disponibile su Netflix l'ultima parte di Jojo: Stone Ocean. Si conclude così anche la sesta parte de Le Bizzarre Avventure di Jojo, con la storia di Jolyne Kujo che però termina in maniera molto particolare. Lo scontro con Enrico Pucci, il nemico scelto da Hirohiko Araki per questa parte, non è dei più semplici da comprendere anche a causa del suo particolare potere. Ecco quindi una spiegazione del finale di Jojo: Stone Ocean.

Enrico Pucci ha vinto. Il suo stand, Made in Heaven, gli ha consentito di ricreare l'universo, ma con un difetto: Emporio è stato in grado di sopravvivere, ma solo lui. Riesce a ottenere i poteri di Weather Report a causa di un errore di Pucci e così sconfigge il prete. Nasce una nuova realtà che non viene influenzata stavolta da Enrico Pucci, dove sono presenti tutti i personaggi conosciuti ma che hanno vissuto vite diverse grazie a un nuovo corso intrapreso in questo universo.

E con questo universo che si conclude, nasce una nuova generazione de Le Bizzarre Avventure di Jojo, che però potrebbe non essere supervisionata da David Production.

Quanto è interessante?
2