Jojo Vento Aureo: come la squadra Bucciarati ha cambiato la vita di Narancia

Jojo Vento Aureo: come la squadra Bucciarati ha cambiato la vita di Narancia
di

Hirohiko Araki in Le Bizzarre Avventure di Jojo: Vento Aureo ha mostrato ai lettori e agli spettatori una rappresentazione particolare dell'Italia, presentata con ambientazioni, vie e vicoli caratterizzati da una bella atmosfera e ristoranti onnipresenti, ma come ben sanno Bucciarati e il suo team, non si tratta di un luogo sicuro.

I personaggi attorno ai quali si costruisce la trama di Vento Aureo hanno vissuto tutti momenti a dir poco difficili e complessi, e tra questi spicca sicuramente Narancia Ghirga. Nato in una famiglia felice, con un tenore di vita normale, Narancia si allontanerà definitivamente dal padre in seguito alla morte della madre, avvenuta a causa di una malattia oculare, ed entrerà in contatto con un piccolo gruppo di criminali.

Il motivo alla base di questa scelta non è assolutamente legato alla criminalità, ma piuttosto alla ricerca di un posto dove sentirsi effettivamente parte di una famiglia, e come sappiamo Narancia venne usato dai suoi compagni più grandi, che lo fecero addirittura finire ad un centro di detenzione giovanile per un anno. A causa di questo Ghirga pensò di essere destinato a morire da solo, ma un incontro fortuito con Pannacotta Fugo cambiò per sempre il suo destino.

Fugo, dopo avergli offerto un buon pranzo, ha presentato Narancia a Bruno Bucciarati, che nonostante la richiesta del giovane rifiutò inizialmente di farlo entrare nella loro squadra, temendo per il suo futuro. Tuttavia, alcuni mesi dopo Narancia supererà il test di Polpo per entrare nell'organizzazione mafiosa conosciuta come Passione, e Bucciarati lo accoglierà nella sua squadra.

Bucciarati è capace di dare ai membri del suo team forza e determinazione, donandogli nuova speranza e redenzione degli errori commessi in passato, ed è grazie a lui che Narancia trova una famiglia. Il 17enne perderà la vita in seguito all'imboscata tenuta dal capo di Passione, Diavolo, che grazie al suo Stand King Crimson riuscirà ad impalare Ghirga ferendolo mortalmente, nonostante il tempestivo intervento di Giorno, che aveva momentaneamente scambiato il suo corpo proprio con quello di Narancia.

La sofferenza mostrata dai compagni manifesta come quel bambino di 10 anni, separato dalla sua famiglia, sia riuscito anni dopo a trovare un gruppo di persone dalle quali era veramente amato. Ricordiamo che Trish si è mostrata sexy e aggressiva in un cosplay, e vi lasciamo scoprire perché Bucciarati merita uno spin-off.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
2