Jojolion: tutto ciò che dovete sapere sull'ottava avventura firmata Hirohiko Araki

Jojolion: tutto ciò che dovete sapere sull'ottava avventura firmata Hirohiko Araki
di

Hirohiko Araki è un artista che ha saputo cambiare stile e rinnovarsi diverse volte nel corso degli anni, basti pensare al modo in cui disegnava i corpi dei personaggi all'epoca di Phantom Blood e il suo tratto attuale in Jojolion, serie ormai vicina alla fine, che ha introdotto una versione alternativa dell'universo di Jojo.

Questa ottava avventura ha come base iniziale un evento reale, il terremoto e maremoto che ha colpito la costa della regione Tohoku nel 2011, e che nel manga sembra aver portato alla formazione di particolari sporgenze rocciose chiamate Muri di Occhi, a circa un centinaio di metri dalla città Morioh-Cho. Esatto, proprio quella città che in Diamond Is Unbreakable ha ospitato le incredibile avventure di Josuke Higashikata.

Jojolion inizia con una giovane liceale, Yasuho Hirose, che trovandosi nei pressi dei Muri di Occhi scorge nel terreno un ragazzo, che sembra aver perso totalmente la memoria. Con l'avanzare delle pagine e dei capitoli lo sconosciuto verrà adottato dalla famiglia Higashikata e sarà la stessa Yasuho a dargli il nome di Josuke, creando così una versione alternativa del protagonista della quarta serie, per quanto andando avanti con la trama emergeranno importanti dettagli e informazioni sul suo passato.

Ricordiamo che il capitolo 104 è stato segnato dalla morte di un importante personaggio, e vi lasciamo alle parole di Araki riguardo il finale della serie.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4