Jujutsu Kaisen 170: l'evoluzione di Megumi Fushiguro e della sua tecnica maledetta

Jujutsu Kaisen 170: l'evoluzione di Megumi Fushiguro e della sua tecnica maledetta
di

Il Culling Game organizzato da Kenjaku sta mettendo a dura prova sia Yuji che Megumi. I due protagonisti si sono infatti ritrovati da soli, separati al momento dell’accesso al torneo, e "accolti" da altri concorrenti e falsi alleati. Mentre Yuji è riuscito a contattare uno dei loro obiettivi, Megumi è impegnato ad affrontare un’imboscata.

In seguito a interi capitoli dedicati alla stravagante battaglia legale di Itadori contro Higuruma e la sua incredibile tecnica maledetta, Gege Akutami si sta ora concentrando sulla situazione di Fushiguro, il quale dopo il tradimento della giovane Remi si è ritrovato faccia a faccia con Reggie.

Questo individuo, vestito di fogli, si sta dimostrando un avversario piuttosto ostico, e dopo aver mandato alcuni dei suoi uomini contro Megumi, ha deciso di intervenire direttamente contro il ragazzo. La tecnica maledetta di Reggie, che permette a quest’ultimo di ricreare i contratti e le ricevute di acquisti fatti in passato per ottenerne nuovamente gli effetti, ha inizialmente confuso Megumi.

I riflessi e la prontezza hanno permesso al protagonista di reagire ed evitare i colpi dell’avversario, ma considerata la potenza dimostrata da Reggie, nelle tavole conclusive del capitolo 170 Fushiguro ha deciso di giocare una delle sue carte migliori: la Chimera Shadow Garden, l’espansione del dominio della sua tecnica.

Come riporta il fan @Antigumii nel post che trovate in calce, le capacità combattive di Megumi sembrano essere profondamente evolute rispetto al passato, e per quanto non sia ancora in grado di gestirle al meglio, la scelta di portare il suo avversario nel suo dominio potrebbe rivelarsi vincente. Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nella sezione riservata ai commenti.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1