Jujutsu Kaisen aveva il destino segnato: le rivelazioni di un animatore

Jujutsu Kaisen aveva il destino segnato: le rivelazioni di un animatore
di

Weekly Shonen Jump è e rimarrà, nonostante le conclusioni notevoli verificatesi nel 2020, una fucina di successi. Pur avendo perso in pochi colpi manga del calibro di Demon Slayer, The Promised Neverland e Haikyu, la rivista sta godendo del successo di Jujutsu Kaisen, esploso in popolarità grazie al recente anime di Studio MAPPA.

Ormai i volumi di Jujutsu Kaisen spariscono in fretta dagli scaffali delle fumetterie giapponesi. Il manga sta infatti vivendo una grossa ondata di successo che ha preso di sorpresa anche lo staff dell'anime. E proprio uno di questi, lo sceneggiatore dell'adattamento animato, ha parlato di Jujutsu Kaisen e di quando è stato deciso di farne un anime.

Hiroshi Seko ha rivelato infatti che Jujutsu Kaisen aveva colpito fin da subito. Ai tempi della pubblicazione del secondo volume in Giappone nel 2018, già si discuteva di adattare in anime Jujutsu Kaisen. Come in molti sapranno, i manga di Weekly Shonen Jump sono sempre sotto l'occhio attento delle case d'animazione per la risonanza che hanno, e gli anime vengono decisi molto prima di quanto sembri.

Studio MAPPA in ogni caso sembra aver puntato sul cavallo vincente della prossima generazione di Weekly Shonen Jump. Chissà se lo studio riuscirà a contribuire allo stesso modo con l'anime di Chainsaw Man, progetto futuro di MAPPA.

Quanto è interessante?
1