Jujutsu Kaisen, il fato di Yuta? Sukuna potrebbe averlo deciso tempo addietro

Jujutsu Kaisen, il fato di Yuta? Sukuna potrebbe averlo deciso tempo addietro
di

Un nuovo cliffhanger di Jujutsu Kaisen fa preoccupare i lettori dell'opera di Gege Akutami: se il precedente capitolo aveva anticipato il ritorno tanto atteso di uno dei personaggi più amati dal pubblico, il numero 252 ha invece rivelato il possibile destino di un'altra figura molto apprezzata.

Sukuna è determinato a consolidare il suo potere a ogni costo e una nuova speculazione suggerisce che il destino di Yuta Okkotsu è stato segnato da tempo da parte del Re delle Maledizioni. Alcune teorie dei fan confermano che Okkotsu potrebbe trovarsi presto in grave pericolo. Per scoprire cosa succederà nell'opera, bisogna però fare un passo indietro.

Nel capitolo 248 di Jujutsu Kaisen, Sukuna rivela che la sua massima forza verrà attraverso il "ragazzo posseduto dallo spirito", che altri non è Yuta Okkotsu. Considerando che quest'ultimo ha mangiato un dito di Sukuna, è plausibile che il Re delle Maledizioni voglia recuperarlo a tutti i costi. In che modo? Consumando il giovane stregone, inevitabilmente mangerebbe anche una delle sue dita.

Al momento, è Maki Zenin che, con la sua katana e il suo immenso talento nel combattimento, sta tenendo occupato Sukuna, allontanandolo così da Yuta. Il Re delle Maledizioni sa bene che Okkotsu è uno dei maggiori ostacoli che deve affrontare ora che Gojo è assente - seppur alcune teorie di Jujutsu Kaisen sostengano che non sia effettivamente morto.

Non sarebbe sorprendente se la maledizione cercasse di eliminare Yuta nella speranza di rafforzarsi ulteriormente, ma è certo che, in tal caso, Rika si metterebbe in mezzo. Lo Stregone di Grado Speciale è davvero in pericolo? E, in caso affermativo, riuscirà a salvarsi?

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi