Junji Ito rivela il genere, al di fuori dell'horror, a cui vorrebbe approcciarsi

Junji Ito rivela il genere, al di fuori dell'horror, a cui vorrebbe approcciarsi
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Junji Ito è conosciuto soprattutto per le sue opere a tema horror, ma in passato l'autore ha applicato il proprio stile anche ad altri generi. In occasione del Comic-Con 2020, ha confidato ai microfoni di Viz Media che, qualora ne avesse la possibilità, gli piacerebbe approcciarsi alla Commedia Romantica.

E' sicuramente curioso che, un autore capace di imprimere su carta visioni lisergiche e strazianti, abbia il piacere di approfondire un tipo di racconto radicalmente differente. Tuttavia, questa curiosa inclinazione dell'autore è identificabile anche nelle sue prime storie dell'orrore, permeate da una forte connotazione romantica.

E più generale - il tema dell'amore nelle sue storie è una costante - Tomie ne è un chiaro esempio, affrontandolo nelle sue sfumature più perverse e logoranti. A proposito dell'opera in questione, di recente ne è stata annunciata una trasposizione televisiva.

Alla direzione della serie ci sarà Alexandre Aja, noto per aver lavorato su lungometraggi quali "Le Collien hanno gli occhi" e "Alta Tensione". Per quanto riguarda la sceneggiatura, sarà curata dallo scrittore David Leslie Johnson, del quale ricordiamo "The Conjuring" e "Aquaman". La serie farà la sua apparizione sul catalogo Quibi e, al momento, non è stata comunicata alcuna data d'uscita ufficiale.

Junji Ito racconta in un'intervista l'origine della sua folle vena creativa. Junji Ito ha dichiarato di voler lavorare insieme a un altro genio dell'horror, un certo Stephen King.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2