Keanu Reeves si è innamorato degli anime grazie ad Akira e Ghost in the Shell

Keanu Reeves si è innamorato degli anime grazie ad Akira e Ghost in the Shell
di

Pochi attori possono vantare i fan e il palmares di Keanu Reeves, famoso soprattutto per il ruolo di Neo in Matrix, ma anche per le grandi opere di beneficienza realizzate. Al San Diego Comic-Con 2022, Keanu ha svelato importanti anticipazioni sull'anime tratto dal suo fumetto, intitolato BRZRKR.

Nel corso della stessa fiera, lo studio Boom! al lavoro su BRZKRK, ha reso noti dei particolari del rapporto di Keanu Reeves con gli anime: "Da ragazzino vedeva gli anime trasmessi a tarda notte da un'emittente canadese. Ha poi approfondito il rapporto con l'animazione giapponese grazie a Matrix, ma ora i veri boss degli anime sono i bambini della sua famiglia, non lui. Ama il tipo di storie che raccontano gli anime, sono una delle cose più pazzesche che abbia mai visto!"

Reeves ha anche discusso al panel di come, mentre si preparava ad interpretare il ruolo di Neo in Matrix, le sorelle Wachowski gli abbiano fatto guardare più volte Akira e Ghost in the Shell, per aiutarlo a entrare nel mondo del cyberpunk. Keanu si appassionò incredibilmente ai due anime, in particolare ad Akira, film del 1988 di Katsuhiro Otomo, considerato ancora oggi un capolavoro del genere cyberpunk.

Non possiamo che fare l'in bocca al lupo a Keanu Reeves per la sua serie anime BRZKRK, che siamo sicuri sarà un grande successo.

Vi lasciamo al primo sguardo alla nuova edizione del manga di Akira.

Quanto è interessante?
4