Ken il Guerriero: a quali attori si è ispirato Hara per la creazione di Raoul?

Ken il Guerriero: a quali attori si è ispirato Hara per la creazione di Raoul?
di

La storia di Ken il Guerriero è ormai lontana nel tempo, ma generazioni di italiani e giapponesi sono cresciuti con il leggendario manga di Tetsuo Hara e Buronson. Già dall'inizio l'autore aveva in mente la frase "Tu sei già morto", mentre il protagonista sarebbe stato ispirato alla leggenda di Bruce Lee.

E per quanto riguarda invece lo storico antagonista di Ken il Guerriero? Anche Raoul, conosciuto anche come Raoh o Raul in base al doppiaggio e alle edizioni, ha delle sue origini. In particolare, in un post sul suo blog, Tetsuo Hara rivelò a quali attori si era ispirato per creare la figura di Raoul.

Inizialmente il suo prototipo fu quella di creare un uomo semplicemente enorme e mentre prendeva forma iniziò a ispirarsi a Rutger Hauer, attore che impersonificò Roy Batty nel film Blade Runner. In particolare lo sguardo del replicante è stato un elemento richiamato in Raoul. Mentre l'immagine prendeva sempre più forma e la storia andava avanti, in seguito ad alcune lettere dei lettori dopo che Raoul si tolse per la prima volta il casco nel manga, decise di cambiare poco a poco l'immagine del personaggio per renderlo ancora più cattivo e idoneo alla figura di antagonista.

Sicuramente alla fine Tetsuo Hara e Buronson hanno mantenuto le caratteristiche enormi del personaggio considerando i dati del fisico di Raoul.

Quanto è interessante?
5