Ken il Guerriero - La leggenda di Hokuto: curiosità sui personaggi

di

Ennesimo aggiornamento sulla notizia della prossima distribuzione cinematografica del primo dei cinque film del nuovo progetto La leggenda del Salvatore di Ken il Guerriero (Hokuto No Ken)!

Ricordiamo che il lungometraggio sarà distribuito nei cinema italiani da Yamato Video, in collaborazione con Dolmen Home Video e Mikado dal 4 luglio, azienda che si è occupata anche della distribuzione l' anno scorso con un nuovo doppiaggio e con video rimasterizzato in digitale del film Lupin III - Il Castello di Cagliostro (1979) sempre in collaborazione con l' azienda milanese, pubblicato poi in una lussuosa edizione dvd da collezione, e che distribuisce spesso e volentieri anche live action, cioè cinema asiatico con attori in carne e d' ossa.

Questa volta i fari sono puntati sui personaggi di questo nuovo anime dedicato all' uomo delle sette stelle, nato ben 25 anni fa dall' ononimo manga di Tetsuo Hara e Buronson, e in cui quest' anno ricorre l' aniversario, che sarà meritatamente festeggiato:

Primo capitolo della saga "Ken il guerriero - La leggenda di Hokuto - Directo's Cut" si svolge sullo sfondo di una società sconvolta dagli attacchi nucleari e costretta a sopravvivere nella speranza dell'arrivo di un nuovo salvatore che possa riportare la pace e la prosperità. Kenshiro combatte per difendere chi si trova in difficoltà, grazie alle tecniche di combattimento imparte nella scuola di arti marziali "Divina scuola di Hokuto", di cui ne è l'erede. L'arte del combattimento si ispira ai principi orientali dell'agopuntura e le relazioni sono regolamentate  dal codice d'onore della tradizione millenaria dei samurai.

Il fratello maggiore di Ken, il re Raoul, assetato di potere, sfrutta gli stessi insegnamenti per cercare di conquistare il mondo; mentre il terzo fratello, Toki, con le sue doti curative aiuta la popolazione in preda al caos e alle barbarie del temibile Sauzer, della scuola di Nanto.

I tre fratelli si troveranno riuniti, grazie all'aiuto della valorosa Reina, per combattere Sauzer, ma solo Ken sarà chiamato allo scontro finale...

PERSONAGGI E CURIOSITA'

KENSHIRO
Kenshiro è il minore dei tre fratelli di Hokuto e il tramandatore dell'Hokuto Shinken, un terrificante e letale kenpo che vanta una storia lunga ben 1800 anni. In un mondo devastato dai bombardamenti atomici e dominato dalla violenza, a Kenshiro è stato affidato, dalle stelle dell'Orsa Maggiore, il compito di lottare per la riconquista e la difesa dell'amore apparentemente scomparso dal cuore delle persone. I numerosi e violenti combattimenti in cui Ken affronterà potenti e spietati avversari e le innumerevoli separazioni dalle persone a lui care lo faranno crescere, rendendolo il vero salvatore di cui il mondo necessita.

RAOUL
Raoul è il maggiore dei tre fratelli di Hokuto. Il suo unico desiderio è conquistare il potere assoluto. Autonominatosi ‘il dominatore di fine secolo' e spinto dalla sua brama quasi ossessiva di voler accentrare nel palmo della sua mano ogni cosa usando gli strumenti della forza e del terrore, continua a combattere, diventando gradualmente il più potente uomo della sua epoca. Tuttavia, sotto la spessa scorza di uomo duro e dietro le sue parole prive di umanità, si cela un amore profondo.

TOKI
Toki è il secondo dei fratelli di Hokuto, e soprattutto colui che esegue nel modo più nobile  le tecniche dell'Hokuto Shinken: un'eleganza mai vista in tutti i 1800 anni di storia di questo terrificante kenpo. Può contare su una predisposizione naturale alle arti marziali e su un animo puro e sincero. Nonostante avesse le qualità per succedere al ruolo di tramadatore dell'Hokuto Shinken, Toki si è ammalato poiché rimasto esposto alla cenere radioattiva durante la guerra atomica. Tuttavia, il mondo dominato dal caos non ha comunque permesso a Toki di trascorrere pacificamente quel poco che resta della sua vita.

REINA
Comandante della Guardia Personale del Re del Pugno Raoul. Le sue capacità di spadaccina la rendono una guerriera dinanzi alla quale sono costretti a battere la ritirata anche gli stessi violenti energumeni sopravvissuti alla fine del secolo. Insieme a suo fratello Souga, Reina sostiene Raoul nella corsa alla conquista totale del mondo. La bella quanto feroce guerriera continua a combattere spinta dal profondo amore, celato nel suo cuore, nei confronti di Raoul.
Reina è un personaggio originale, nato esclusivamente per questo film. Il suo design è stato curato dal fumettista Tsukasa Hojo, autore di celeberrimi capolavori quali ‘City Hunter' e ‘Cat's Eye' (titolo italiano ‘Occhi di Gatto'). Parlando a proposito del personaggio di Reina, Hojo, il creatore di donne tanto belle quanto coraggiose e carismatiche, ha dichiarato che la sua vera bellezza è la dolcezza che cela nel cuore; una dolcezza che si contrappone alla pesante armatura che cinge il suo corpo, e che traspare negli istanti in cui si ferma a pensare a Raoul tra una battaglia e l'altra. Da parte dello stesso regista, ha dichiarato sempre Hojo, c'era stata la richiesta di disegnare dettagliatamente tutte le possibili espressioni facciali di Reina, in modo da rendere i suoi pensieri il più trasparenti possibile in ogni scena, e così è stato, considerando l'espressività del volto della guerriera. Ciò a cui Hojo ha posto maggiore attenzione durante la realizzazione del design di Reina è stato il fatto di renderla una forte donna-guerriero e allo stesso tempo una ragazza profondamente innamorata. Inizialmente, la sua arma principale non doveva essere la spada con la quale combatteva in prima linea irrompendo nelle file nemiche, ma degli artigli. Reina ha un carattere forte che le permette di confrontarsi con Raoul alla pari.
Sembra che Tsukasa Hojo abbia avvertito parecchia pressione accettando di partecipare alle lavorazioni del lungometraggio ‘La leggenda di Hokuto', in quanto non avrebbe mai voluto che il personaggio da lui creato risultasse un "intruso" nel mondo di ‘Hokuto no Ken', ma allo stesso tempo era più che deciso a dare vita a una donna che colpisse il pubblico per la sua aura positiva e per la sua personalità. Il fumettista ha affermato di aver apprezzato la partecipazione ad un'esperienza importante come questa, in qualità di guest designer nel nuovo progetto internazionale che ha riportato in vita le vicende di ‘Hokuto no Ken'; tensione e senso di responsabilità accompagnati da un genuino entusiasmo e divertimento. 

SOUGA
Souga, fratello maggiore di Reina, è il generale dell'Esercito del Re del Pugno Raoul. Il suo ruolo è quello di presiedere il comando dell'Esercito del Re del Pugno, al preciso scopo di attuare il desiderio di conquista di Raoul, non soltanto suo sovrano ma anche amico di infanzia, in quanto entrambi  originari della Terra di Shura. Raoul ha piena fiducia in Souga, non soltanto per il loro comune passato, ma anche per la capacità di questi di analizzare con estremo sangue freddo le situazioni da affrontare.

SAUZER
Come sono opposti i punti cardinali Nord e Sud, così si oppongono le stelle di Hokuto, ovvero l'Orsa Maggiore, a quelle Nanto, ovvero l'Orsa Minore. Sauzer, l'uomo che si fa chiamare Sacro Imperatore e porta in sé il destino della stella del Comando, è il tramandatore del Pugno della Fenice di Nanto, il più potente Pugno dei Sei Sacri Pugni di Nanto. Mentre cerca di unificare il mondo sotto il proprio dominio totalitario, Sauzer sta per completare la costruzione del Mausoleo a Croce del Sacro Imperatore come simbolo della sua grande impresa, usando come manodopera bambini indifesi, e come collante tra pietra e pietra il sangue e le lacrime del popolo.

SHU
Shu della Stella della Benevolenza, la quale lo induce a sperare nel futuro della gente fino a sacrificare sé stesso. Le persone chiamano questo guerriero, che ha perduto la luce dei suoi occhi in cambio del futuro di Kenshiro, ‘il cieco generale'. Tra i Sei Sacri Pugni di Nanto è il tramandatore dell'Uccello Acquatico Bianco di Nanto, che prevede come unica arma principale gli arti inferiori, ovvero le gambe.

BART
Bart è un orfano. Conoscendo bene il peso degli stenti e della sofferenza, una volta diventato abbastanza grande, decide di lasciare il villaggio in cui era stato accolto per alleggerire il lavoro della sua madre adottiva, e per dare maggiore possibilità ai suoi fratelli minori di mangiare di più. In seguito incontrerà Kenshiro, al quale si accoderà, per poi assistere suo malgrado ai numerosi combattimenti di quest'ultimo. Bart prova uno sconfinato affetto per Kenshiro, tanto da considerarlo come un fratello maggiore.

LYNN
Lynn aveva perduto la parola a causa dello shock subito assistendo all'uccisione dei propri genitori, ma l'ha riacquistata in seguito grazie a Kenshiro e alle sue tecniche dell'Hokuto Shinken atte a colpire i punti segreti di pressione. Con la sua positività innata, la sua luminosità e il suo forte senso della giustizia, porta luce a Kenshiro e ai tempi bui che fanno da sfondo alla storia.

Fonte: Yamato Video