Kyoto Animation necessiterà di diverso tempo prima di poter tornare a pieno regime

Kyoto Animation necessiterà di diverso tempo prima di poter tornare a pieno regime
di

Tra i tantissimi studi che hanno sofferto la recente quarantena venutasi a creare in ogni angolo del mondo per tentare di diminuire il rischio di essere contagiati dal COVID-19, figura anche Kyoto Animation, rinomato studio d'animazione nipponico che ha lavorato a svariate produzioni largamente apprezzate dal pubblico.

La società, infatti, non solo ha dovuto posticipare molti suoi lavori con il sopraggiungere del Coronavirus, ma già in passato dovette affrontare gli effetti del violento incendio doloso che causò la morte di svariati dipendenti. Insomma, difficoltà su difficoltà che hanno ovviamente rallentato la compagnia, la quale ha subito violentemente gli effetti del lockdown.

Nonostante in Giappone la lunga quarantena a cui sono stati costretti i cittadini dovrebbe venir meno a fine mese, ovvero il 31 maggio, Kyoto Animation ha già iniziato a riaprire alcuni dei suoi stabilimenti per tentare di riprendere il normale svolgimento dei lavori - in accordo con i regolamenti varati dal governo - e diminuire il quanto più possibile le perdite accusate in questi ultimi mesi. Nonostante ciò, sembra che lo studio dovrà comunque affrontare tempi molto duri che probabilmente avranno importanti ripercussioni sul futuro delle sue opere, molte delle quali sono state posticipate a data attualmente da destinarsi.

Sempre in riferimento al COVID-19, inoltre, giusto recentemente è stato annunciato che vari classici cinematografici torneranno nelle sale nipponiche, il tutto al fine di mitigare la grave crisi che ha colpito il settore con il sopraggiungere della quarantena.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1