Kyoto Animation ricorda le vittime ad un anno dalla tragedia: "Saranno sempre con noi"

Kyoto Animation ricorda le vittime ad un anno dalla tragedia: 'Saranno sempre con noi'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il 18 luglio del 2019, alle 10:30 del mattino, un uomo di origini giapponesi sulla quarantina ha appiccato un incendio alla sede di Kyoto Animation, provocando la morte di 36 persone e ferendone altrettante. Oggi, ad un anno dall'evento, i rappresentanti dello studio hanno deciso di tenere un memorial per salutare per l'ultima volta le vittime.

"Un anno fa, in questo luogo, occorse un terribile incidente", ha dichiarato Hideaki Hatta, CEO della società, "tante persone dall'incredibile talento sono state private del proprio futuro. Sono dispiaciuto e senza parole. Il mio cuore è sempre stato e sarà sempre con loro. Vorrei riuscire a trasmettere i loro sogni, le loro speranze e le emozioni a tante altre persone, in particolar modo ai bambini. Vi prometto ancora una volta che ci impegneremo per andare avanti, lentamente, un passo alla volta". In calce potete dare un'occhiata al luogo in cui si è tenuto il memorial.

Nel corso dell'ultimo anno Hideaki Hatta ha tenuto diverse cerimonie per ricordare le vittime, e più volte ha sottolineato l'importanza dell'accettazione, senza però dimenticare le persone che hanno perso la vita. Kyoto Animation ha da poco riaperto le assunzioni, e tornerà ad essere completamente operativo entro la fine dell'anno.

In attesa di scoprire maggiori dettagli sulle nuove produzioni, vi ricordiamo che lo studio ha confermato più volte che ad ottobre arriverà il nuovo film di Violet Evergarden, già rimandato due volte e finalmente pronto per il grande debutto. I titoli di coda dovrebbero includere un omaggio alle vittime dell'incendio.

Quanto è interessante?
5