L'Attacco dei Giganti 3: l'episodio 7 ha svelato una parte del passato dell'umanità

L'Attacco dei Giganti 3: l'episodio 7 ha svelato una parte del passato dell'umanità
di

L'episodio 7 de L'Attacco dei Giganti Stagione 3 ha portato con sé nuove rivelazioni sul passato dei protagonisti e dell'umanità stessa: finalmente, grazie alle parole di Rod Reiss, conosciamo in parte cosa è accaduto al genere umano 100 anni fa.

Nella parte centrale dell'episodio, infatti, Rod Reiss ha spiegato a sua figlia Historia il motivo per cui il potere dei Giganti deve tornare in possesso della famiglia reale. La capacità, che consiste nelle altre cose di controllare i Titani e modificare i ricordi altrui, può essere pienamente padroneggiata soltanto da un membro della famiglia Reiss.

100 anni fa, inoltre, fu proprio il primo re della famiglia reale che, trasformato in Gigante, manipolò i ricordi dell'umanità dopo aver eretto le mura a protezione dei cittadini dalla minaccia delle colossali creature. Tale potere è stato poi tramandato di generazione in generazione tramite il rito che porta un nuovo rampollo dei Reiss a divorare colui che in precedenza era il portatore della misteriosa abilità.

La catena, però, si interruppe quando Frieda Reiss fu mangiata da Grisha Yeager, che voleva impossessarsi del retaggio dei reali per poi passare quelle stesse capacità a suo figlio Eren. Inoltre, stando al racconto di Rod, l'intento dei primi monarchi era quello di custodire gelosamente questo segreto perché desiderava un mondo popolato dai Giganti.

Cosa ne pensate di questa rivelazione nell'ultimo episodio de L'Attacco dei Giganti Stagione 3?

Quanto è interessante?
1

I cofanetti DVD e Blu-Ray de L'Attacco dei Giganti sono in vendita su Amazon in edizione speciale esclusiva a tiratura limitata.