L'Attacco dei Giganti 3: l'episodio 9 ha svelato le ragioni dietro il piano di Erwin

L'Attacco dei Giganti 3: l'episodio 9 ha svelato le ragioni dietro il piano di Erwin
di

Nell'episodio 8 de L'Attacco dei Giganti Stagione 3 abbiamo appreso di un piano a dir poco folle ordito da Erwin per fermare il Gigante che minaccia il Distretto di Orvud. Grazie all'episodio 9, ora ne conosciamo i motivi.

Il comandante Smith, infatti, aveva ordinato alla guarnigione di Orvud di non evacuare la città, lasciando che gli abitanti rimanessero all'interno del distretto nonostante l'avanzata di Rod Reiss, trasformato in un mostruoso e disgustoso Titano dopo aver ingerito il liquido che andrebbe iniettato nel sangue secondo il rito della sua famiglia.

Dopo aver suscitato le ire del comandante della guarnigione di Orvud, che non capisce inizialmente le ragioni dietro la scelta crudele di Erwin, i Ricognitori hanno infine svelato i motivi dietro il piano che apparentemente sacrificherebbe la popolazione del distretto.

La motivazione è che Rod Reiss è un Gigante Anomalo, cioè viene attratto unicamente dalla presenza umana: ecco perché il colossale e deforme Titano, una volta preso vita, si è diretto senza sosta verso Orvud, ovvero l'insediamento più vicino alla sua posizione.

Se, dunque, la popolazione evacuasse la cittadina e si inoltrasse all'interno delle mura, non farebbe altro che attirare lord Reiss nei territori più interni situati vicino la capitale del regno, provocando un numero ancora maggiore di vittime. Il piano, dunque, è nascondere la popolazione mentre il Corpo di Ricerca organizza una pericolosa offensiva per abbattere il Gigante Anomalo...

Vi è piaciuto l'ultimo episodio de L'Attacco dei Giganti Stagione 3?

Quanto è interessante?
3

Su Amazon.it trovi il cofanetto della seconda stagione de L'Attacco dei Giganti, una buona idea per lanciarsi in un ripasso prima di guardare la terza stagione!