L'editore di The Promised Neverland ci parla dei retroscena e del futuro della serie

di

Pochi giorni fa, in un'intervista al sito Mantan-Web, l'editore del manga The Promised Neverland (Yakusoku no Neverland), disegnato da Posuka Demizu e scritto da Shirai Kaiu, ci ha raccontato alcuni segreti sulla produzione e sul futuro della serie.

Tramite l'intervista rilasciata dall'editor di The Pormised Neverland abbiamo potuto apprendere molte cose riguardanti le fasi produttive del progetto e il futuro stesso della serie. I fan sono così venuti a conoscenza dei seguenti retroscena:

Tra il momento in cui l'editore ha ricevuto le prime bozze (nemu) dello sceneggiatore (Shirai Kaiu) e il lancio della serie, sono passati circa tre anni, perché era necessario trovare il giusto disegnatore e occuparsi di tutti gli aspetti del progetto (idea, universo, personaggi, scene importanti, ecc ...);

Anche se ci sono voluti tre anni, il concetto e il cuore della serie, e i personaggi che incorrono in certe scene, sono rimasti pressoché identici alle idee iniziali dello sceneggiatore;

In questi tre anni, un anno è stato speso dall'editore e dallo sceneggiatore per gettare le basi della serie, e un mezzo per trovare il disegnatore. Poi, a tutti e tre, sono serviti sei mesi per il design generale e il character design;

Ciò che ha richiesto più tempo è l'aspetto dei demoni. La disegnatrice ha proposto dieci diversi tipi di design per loro e quindi scegliere quello giusto ha richiesto molto tempo;

Fin dall'inizio, lo sceneggiatore ha voluto creare un serie a colpo d'occhio differente, per rimarcare sia la "differenza" dell'opera dalle altre serie di Jump, sia la sua natura vera e propria di "Shonen";

A livello di pre-pubblicazione su rivista, la serie è appena entrata in un nuovo arco. Per quanto riguarda la storia del manga, abbiamo appena raggiunto la metà;

Quest'anno e l'anno prossimo, l'editore e i due autori faranno del loro meglio per rendere la serie sempre più interessante e desiderano, in forme diverse, trasmettere l'aspetto unico della serie così come i suoi punti di forza.

Da questa intervista, possiamo affermare che se tutto andrà come previsto, le serie conterà in totale 16 o 17 volumi. Possiamo anche dedurre, anche a fronte della vincita del 63° Shogakukan Manga Award nella categoria shonen, che il manga avrà diritto a uno o più adattamenti anime in un prossimo futuro. In Giappone, la serie è pubblicata da Weekly Shonen Jump di Shueisha e ha all'attivo 7 volumi pubblicati, di cui potete trovare la cover del 7° in calce alla notizia. Il volume 8 è programmato per il 4 aprile.

In Italia, The Promised Neverland ha all'attivo un volume edito da J-POP.

FONTE: MM
Quanto è interessante?
1
L'editore di The Promised Neverland ci parla dei retroscena e del futuro della serie