L'ultimo episodio de L'Attacco dei Giganti ha regalato ai fan importanti informazioni

L'ultimo episodio de L'Attacco dei Giganti ha regalato ai fan importanti informazioni
di

L'ultimo episodio della terza stagione de L'Attacco dei Giganti ha rivelato molte informazioni riguardo la linea di sangue reale, informazioni che si incastrano perfettamente con alcune fan theory che hanno per oggetto il potere di Eren di comandare i giganti. Il prossimo episodio dovrebbe fare chiarezza su molte cose.

L'episodio 5 della terza stagione de L'Attacco dei Giganti, intitolato "Reply", è un thriller politico stracolmo di scene dialogate. la puntata si è concentrata soprattutto sul processo del comandante Erwin e sul conseguente colpo di stato militare, con poco meno della metà dell'episodio dedicato a Hange e alla squadra di Levi.

Tuttavia, dopo il colpo di stato, l'episodio si è concentrato sul gruppo in questione, e il pubblico ha potuto ricevere molte informazioni. Per iniziare, Hange ha riassunto al resto degli uomini presenti alcune storie sulla famiglia Reiss, offrendo informazioni sul perché lord Reiss sia così fissato con la sua figlia illegittima, Historia. Come ha rivelato Hange, Reiss aveva un'intera schiera di bambini legittimi come eredi del suo titolo. Una figlia in particolare, Frieda (la quale viene mostrata in un flshback), è stata particolarmente amata dalla gente del posto.

La nidiata di Reiss, tuttavia, è morta in un misterioso attacco avvenuto presso la loro cappella di famiglia, attacco che solleva molte domande. Mentre Reiss sostenne che si fosse trattato di un assalto da parte dei banditi, la scena, agli occhi dei testimoni accorsi sul posto, assomigliava più all'attacco di un gigante. In seguito a ciò, Reiss ha cercato Historia e l'ha messa sulla strada che l'ha portata al 104° Corpo di Addestramento.

Nel frattempo, le "informazioni per la divulgazione pubblica" di questa settimana sono incentrate su una leggendaria cappella sotterranea. "Un luogo sacro dove il potere della famiglia reale è stato trasmesso per generazioni", si legge. "Le pareti sono composte da un minerale naturalmente luminescente che si pensa sia stato creato da una qualche forma di potere dei giganti". Vale la pena notare che la "famiglia reale" è in realtà la linea di sangue Reiss, come abbiamo appreso all'inizio di questa stagione.

Dopo queste informazioni, l'episodio sposta il focus su Eren. Mentre si sveglia, vediamo una breve reminiscenza di un sogno o di un ricordo che sta vivendo: una ragazza dai capelli scuri che si spazzola davanti a uno specchio. Come molti hanno sottolineato online, la ragazza in questione sembra essere Frieda Reiss, mostrata nel precedente flashback. Infine, Eren si sveglia incatenato al centro di una stanza, che sembra esattamente come la cappella sotterranea descritta nelle "informazioni per la divulgazione pubblica".

Poco prima dell'arrivo dei titoli di coda, Historia gli si avvicina. L'anteprima dell'episodio della prossima settimana mostra che anche Rod Reiss si trova nella cappella sotterranea, e la voce fuori campo dice: "Per salvare Eren, Mikasa e gli altri si dirigono verso la cappella Reiss, ma Eren, catturato, scopre il peccato imperdonabile di suo padre Grisha". I fan, come era logico aspettarsi, stanno cercando freneticamente di inserire queste parole nelle teorie esistenti.

Nel flashback di Eren della prima stagione episodio nove, Grisha disse al figlio "I loro ricordi ti guideranno". I fan si stanno chiedendo se quel "loro" possa riferirsi ai bambini Reiss che sono morti nella cappella di famiglia - tra cui Frieda. In un modo o nell'altro, sembra che Eren dovrà presto cimentarsi con la verità che si cela dietro il suo potere di gigante e con la sua capacità di controllare gli altri titani.

L'Attacco dei Giganti prosegue la sua corsa.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2

Su Amazon.it trovi il cofanetto della seconda stagione de L'Attacco dei Giganti, una buona idea per lanciarsi in un ripasso prima di guardare la terza stagione!