L'ultimo numero di Berserk ha visto addirittura Nosferatu Zodd, l'Immortale, in difficoltà

di

Negli ultimi giorni sono finalmente emerse in rete le tavole del capitolo 356 (Parte 2a) di Berserk, le quali hanno mostrato ai fan la seconda parte del tremendo conflitto scoppiato soltanto lo scorso 27 Aprile sulle pagine del quindicinale nipponico Young Animal.

Mentre la prima parte del capitolo pubblicato lo scorso mese aveva visto il Falco di Luce guidare la sua armata contro l’esercito degli spaventosi giganti, riportando un’iniziale vittoria, la secondo metà dello stesso ha visto questi ultimi schierare in campo una terrificante ed immensa idra dotata di nove teste addirittura. Come prevedibile, è stato Nosferatu Zodd, detto “l’Immortale” ad affrontare la creatura, alla quale ha subito staccato alcune teste a suon di morsi.

Nonostante le sorprendenti capacità di Zodd, braccio destro del Falco, l’abbattimento dell’idra ha richiesto persino l’intervento di altri due apostoli che, combinando le forze, hanno spianato la via a Griffith. Raggiunto finalmente il sovrano dei giganti, il comandante in capo della Nuova Squadra dei Falchi non si è perso in convenevoli, ma è subito passato all'attacco, accecando con la propria spada il leader nemico.

E mentre il risultato del conflitto sembra ormai segnato, i fan non possono fare a meno di domandarsi quando il sensei Kentaro Miura tornerà finalmente a disegnare il protagonista Guts e la bella compagna Casca, che nel capitolo 354, come ricorderete, ha infine ritrovato la ragione.

Quanto è interessante?
5