La polizia britannica sta sviluppando un sistema molto simile allo Psycho-Pass

La polizia britannica sta sviluppando un sistema molto simile allo Psycho-Pass
di

Potrà sembrarvi incredibile, ma nelle ultime settimane è stato rivelato che la polizia del Regno Unito starebbe sviluppando un’intelligenza artificiale che, similmente a quanto avvenuto nel distopico anime sci-fi di Psycho-Pass, dovrebbe prevedere le probabilità secondo cui un individuo possa commettere o essere vittima di un crimine.

Lo scorso 26 novembre, l’ultimo numero della rivista inglese New Scientist ha riferito che la polizia intende segnalare gli individui potenzialmente pericolosi col suddetto sistema e intervenire con consulenze preventive prima ancora che questi possano commettere dei crimini violenti.

Chiamato National Data Analytics Solution (NDAS), il sistema utilizza un mix fra intelligenza artificiale e statistiche provenienti dai database della polizia locale e nazionale. Ian Donnelly, responsabile dello sviluppo, ha rivelato che il team avrebbe raccolto oltre un terabyte di dati dalle prima fasi del progetto, fra cui i registri dei reati commessi e circa cinque milioni di persone identificabili.

Sfruttando questi dati, il software avrebbe fornito circa 1.400 indicazioni in grado di predire altrettanti crimini. È stato scoperto che il numero di reati commessi all’interno del gruppo sociale di un singolo individuo rappresenta un fattore determinante tra le probabilità di commettere un crimine. Donnelly ha però precisato che lo scopo del progetto non è arrestare gli individui a rischio prima ancora che diventino dei criminali, ma piuttosto di fornire loro un opportuno sostegno sanitario.

A quanto pare il progetto è partito per sfruttare nel modo più efficace possibile le limitate risorse a disposizione della polizia. Donnelly ha infatti affermato che, dal momento che i finanziamenti alla polizia sono stati tagliati non poco negli ultimi anni, è necessario introdurre un sistema che possa aiutare gli agenti a dare la giusta priorità a coloro che richiedono degli interventi urgenti.

Il progetto dovrà necessariamente ultimare un primo prototipo entro la fine di marzo 2019, con la speranza che ogni poliziotto del Regno Unito possa adottarlo ben presto.

Insomma, il Regno Unito non rischia di andare incontro ad un futuro distopico come quello che abbiamo potuto ammirare nell'anime di Psycho-Pass. E voi, cosa ne pensate del progetto? Siete preoccupati dall'eventuale introduzione del sistema NDAS o lo ritenete un passaggio necessario?

FONTE: ANN
Quanto è interessante?
3

Scopri le ultime novità di Cartoni e Anime disponibili in BluRay e DVD in offerta su Amazon.it.