La terza stagione de L'Attacco dei Giganti ha sorpreso i fan con un plot twist politico

La terza stagione de L'Attacco dei Giganti ha sorpreso i fan con un plot twist politico
di

L'Attacco dei Giganti deve certamente il suo successo alla forte vena splatter che da sempre contraddistingue la serie dalle altre produzioni. Il titolo, tuttavia, in questa terza stagione animata, non ha paura di allontanarsi dalla violenza a cui deve la fama per battere territori più politici, e la cosa non sta affatto dispiacendo al pubblico.

L'ultimo episodio della terza stagione de L'Attacco dei Giganti ha messo in scena un grande colpo di stato. Con la vita di Erwin in bilico, accusato di tradimento, L'Armata Ricognitiva è stata convocata al processo del suo comandante davanti l'Assemblea Reale. Erwin, di fronte al re, non è riuscito a convincere il consiglio della sua innocenza, e i membri non hanno neanche voluto ascoltare la sua richiesta per il Wall Rose.

Quindi, quando si è sparsa la voce che i giganti avessero violato il Wall Rose, tutti hanno guardato all'Assemblea come guida, ma come c'era da spettarsi, i nobili si sono rifiutati di far entrare i rifugiati nel Wall Sina. La scelta egoistica ha rivelato la vera natura dei reali e, a quanto risulta, la violazione è stata una semplice bufala creata dall'Armata Ricognitiva. I soldati volevano mettere alla prova la moralità dei loro leader, i quali non hanno tardato a deludere ogni aspettativa. Proprio come Erwin aveva pianificato con Dox Pixis, L'Armata Ricognitiva si è lanciata in un colpo di stato per rovesciare la nobiltà corrotta dominante.

Dario Zackly ha arrestato tutti i membri dell'Assemblea per i loro crimini, ed è venuto alla luce che il gruppo mise sul trono un falso re che avrebbe approvato ogni loro comando. "Supponendo che in realtà vi preoccupaste di salvare più persone possibili, ero pronto a mandare Erwin al patibolo. Naturalmente, a seconda della vostra decisione, tutti noi eravamo pronti a perdere la testa. Tuttavia, la risposta che ci avete dato è molto chiara", dice Pixis all'Assemblea prima che vengano messi agli arresti. "Potremmo essere ignoranti riguardo ai giganti e ai loro poteri, ma oserei dire che noi, con nostra ignoranza, possiamo salvare molte più persone di quanto voi possiate mai!"

La terza stagione de L'Attacco dei Giganti prosegue la sua corsa.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4

Hai iniziato a seguire Attack on Titan dalla terza stagione? Su Amazon.it trovi il cofanetto della seconda stagione de L'Attacco dei Giganti ideale per un ripasso completo!