Lo studio Gonzo rischia di sparire: il 30 luglio fuori dal Tokyo Stock Exchange

di

Il Tokyo Stock Exchange ha annunciato che procederà con l' eliminazione dal suo elenco dello studio di animazione Gonzo dalle sue sezioni madre entro il 30 luglio. Il mercato leader è inteso per crescita elevata e per stock emergenti. L' eliminazione ufficiale dell' elenco conclude il processo che è iniziato lo scorso luglio, quando lo stock exchange ha notificato agli investitori che le responsabilità finanziarie di Gonzo hanno superato le attività finanziarie totali in attivo per la conclusione dell' anno fiscale a marzo 2008. Poiché Gonzo non è riuscito a migliorare la sua situazione finanziaria riportandosi in attivo entro la fine di questo anno fiscale, scaduto il 31 marzo 2009, la notifica dell' eliminazione dall' elenco è stata presentata alla fine di giugno.

Tuttavia Gonzo può continuare a lavorare sui suoi progetti, nonostante sia stato tolto da questo elenco. Il 1° aprile (l' inizio dell' anno fiscale in Giappone) è stato il primo giorno ufficiale dove l' ex-società madre di Gonzo, la GDH, ha assorbito la sua filiale per rafforzare le proprie risorse amministrative.

La nuova compagnia nata da questa fusione ha preso semplicemente il nome di Gonzo. L'azienda aveva precedentemente annunciato, lo scorso marzo, che si priverà anche della filiale che si occupa della produzione di giochi, Gonzo Rosso.

Gonzo ha precedentemente annunciato progetti animati come The Tower of DRUAGA -the Sword of URUK-, Slap Up Party -Arad Senki-, Shangri-La, e la serie animata Saki per questo 2009.

Fonti: 2channel e Anime News Network

 

Lo studio Gonzo rischia di sparire: il 30 luglio fuori dal Tokyo Stock Exchange