Lucca2017

Dynit annuncia il ritorno di Kyashan, Polimar e altri grandi classici Toei

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Durante la quarta giornata della manifestazione Lucca Comics & Games 2017, l’editore emiliano Dynit ha tenuto l’annuale conferenza per annunciare i prodotti d’animazione recentemente acquisiti e le uscite Home Video che raggiungeranno i negozi nei prossimi mesi.

Cominciamo il nostro resoconto proprio dalle uscite home video, le quali ci hanno riservato qualche gradita sorpresa. La già annunciata trilogia cinematografica di Eureka Seven Hi-Evolution raggiungerà gli scaffali durante il corso del 2018, ed uscirà esclusivamente in home video. Il primo film appunto sarà disponibile già nella prima metà dell’anno. L’editore ha anticipato che, ove possibile, le pellicole riutilizzeranno le stesse voci della serie televisiva.

Dopo il lancio della bomba, Carlo Cavazzoni ha rivelato di aver fissato la data di uscita (sfortunatamente non pervenutaci) di Star Blazers 2199: Odyssey of the Celestial Ark, film di animazione che sarà disponibile anche sulla piattaforma di streaming VVVVID.

Il 2018 vedrà inoltre il ritorno di alcune serie classiche dell’animazione giapponese, che questa volta saranno riproposte in lussuosi cofanetti Blu-ray disc. Fra i primi nomi rivelati dall’editore figurano le serie Tatsunoko di Kyashan, Tekkaman e l’indimenticabile Polimar. Proprio quest’ultimo dovrebbe raggiungere i negozi già nel mese di gennaio (o al più tardi, nel mese di febbraio), e sarà proposto in un unico cofanetto. Gli altri due saranno invece rilasciati nei mesi successivi.

Stando a quanto rivelato, Dynit sarebbe finalmente riuscita a sbloccare i diritti di alcune serie classiche Toei Animation, fra le quali spicca senza dubbio La grande avventura del Piccolo principe Valiant, che sarà disponibile sia in BD che DVD.

Fra le altre serie che torneranno disponibili solo in DVD segnaliamo 20.000 leghe sotto i mari, Alì Baba e i 40 ladroni, Gli Allegri Pirati dell’Isola del Tesoro, Il Gatto con gli Stivali, Continuavano a chiamarlo il Gatto con gli Stivali, Il Gatto con gli Stivali in giro per il mondo, Le meravigliose avventure di Simbad, Il piccolo Remì e il fedele cane Capi, e infine La Leggenda del Serpente Bianco. Mentre quest’ultima sarà soltanto sottotitolata in italiano, le altre opere presenteranno il doppiaggio storico con cui il pubblico italiano le ha conosciute.

Passando ai recenti successi cinematografici, Cavazzoni ha rivelato che In questo angolo di mondo uscirà in home video, sia in Blu-ray disc che DVD, già nel mese di gennaio 2018 in edizione “First Press”, con non meglio specificati contenuti extra. Il mese successivo toccherà invece ai DVD e Blu-ray disc de La forma della voce, di cui l’editore sta cercando di organizzare altre repliche nelle sale cinematografiche italiane. Sfortunatamente, pare che programmazioni dei cinema nostrani siano alquanto sature, e di conseguenza l’editore non è ancora certo di riuscire nell’impresa.

Fra le nuove acquisizioni Dynit, ha trovato immediatamente spazio il nuovo film di Attack on Titan. Annunciato solo pochi giorni fa, Shingeki No Kyojin: Kakusei no Hoko, il lungometraggio riassuntivo della seconda stagione de L’Attacco dei Giganti non passerà per le sale italiane, ma uscirà solo in home video, in DVD e Blu-ray Disc.

Restando in tema di lungometraggi riassuntivi, Cavazzoni ha poi rivelato la tanto attesa acquisizione di Gundam Thunderbolt: Bandit Flower, pellicola che ripercorrerà gli eventi narrati dai quattro episodi seconda stagione dell’opera. Anche in questo caso, dal momento che il primo film non ha riscosso un successo soddisfacente nelle sale nostrane, la seconda pellicola uscirà direttamente in home video.

In occasione del trentesimo anniversario di Akira, l’editore emiliano ha annunciato un’edizione speciale della pellicola, la quale verrà ridoppiata e tornerà addirittura nei cinema italiani. Per gli stessi motivi di cui sopra, non vi sono ancora date di uscita certe, ma Cavazzoni si è detto fiducioso di poter portare il film in sala già nel mese di aprile 2018.

Dopo aver editato i lungometraggi live action di Death Note, Dynit conferma di aver acquisito anche la trasposizione live-action di Tokyo Ghoul The Movie, la quale passerà anche per le sale cinematografiche. Appena realizzata in Giappone, la pellicola sarà piuttosto fedele al manga e Dynit si è rivelata al momento impegnata nella fase di doppiaggio della stessa.

Tornando ai prodotti d’animazione, è stato comunicato l’acquisto di Fate/stay Night Heaven's Feel: Presage Flower e addirittura di Mirai, la nuova pellicola di Mamoru Hosoda che uscirà in Giappone il prossimo luglio.

Infine, Cavazzoni ha dichiarato che la casa editrice sta cercando di acquisire i diritti di Kill la Kill, una serie d’animazione composta da 24 episodi che, nel 2014, vide due giovani donne affrontarsi ferocemente. L’acquisizione del prodotto è quasi certa, e in caso di riuscita verrà doppiato in italiano.

Una volta terminati gli annunci, Cavazzoni ha dedicato -come di consueto- uno spazio alle domande dei fan, i quali hanno strappato all’editore la promessa di doppiare in lingua nostrana la terza stagione di Tokyo Ghoul (quel Tokyo Ghoul:re di cui vi abbiamo parlato nelle ultime settimane).

In mezzo a tante domande, è emerso inoltre l’interesse di Dynit per Fate/Zero, Fate/Extra, FLCL 2, la terza stagione di My Hero Academia, la nuova serie di Full Metal Panic, i film di Takashi Miike, Sword Art Online Alicization e la serie live-action di Fullmetal Alchemist.

Sono categoricamente escluse opere quali Gundam: Twilight Axis (giudicata troppo corta), Gundam Build Fighters ("troppo rischiosa"), la seconda serie di Psycho-Pass, 5 cm al secondo (e gli altri vecchi film del sensei Shinkai), il film di Cowboy Bebop (in mano a Sony), e persino gli imminenti film riassuntivi di Code Geass. Secondo quanto rivelato, Code Geass: Akito the Exiled non sarebbe infatti stato un successo commerciale, quantomeno nel nostro paese, pertanto l'editore non è al momento intenzionato a supportare ancora il franchise.