Lupin III: è colpa del ladro se Monkey Punch non ha potuto cambiare nome

Lupin III: è colpa del ladro se Monkey Punch non ha potuto cambiare nome
di

Il ladro più famoso della TV giapponese è probabilmente Lupin III che per generazioni ha divertito e intrattenuto il mondo insieme ai suoi compagni di sempre Jigen, Goemon e Fujiko. L'ispettore Zenigata non è mai riuscito a catturarlo definitivamente da quando presero vita nella mente di Monkey Punch le prime avventure di Lupin III come manga.

Come abbiamo raccontato nella notizia sulle curiosità su Monkey Punch, in realtà Kazuhiko Kato ha utilizzato diversi pseudonimi in carriera. Soltanto l'ultimo però gli è rimasto suo malgrado appiccicato a vita. E la storia si intreccia ovviamente con Lupin III.

Agli albori della sua carriera di mangaka, l'allora giovane Monkey Punch scelse di usare come pseudonimi prima Kazuhiko Kato, scritto con kanji diversi ma con la stessa lettura del suo nome originale, e poi come Eiji Gamuta. Quando si apprestò a lavorare su Lupin III però l'editor propose come pseudonimo Monkey Punch. A Kato non piacque molto ma all'epoca, dato che era un suggerimento del suo editor, decise di tenerlo. Dopotutto Lupin III era un progetto che doveva durare solo pochi mesi e dopo un anno avrebbe già potuto eliminarlo. Solo che il ladro gentiluomo divenne più famoso del previsto e quindi Monkey Punch è stato obbligato a portare questo nome a vita.

Non perdetevi la maratona di Lupin III su Sky in partenza dal 29 maggio.

Quanto è interessante?
5