Il maestro dell'orrore Junji Ito rivela: "Ecco come rendo i miei racconti terrificanti"

Il maestro dell'orrore Junji Ito rivela: 'Ecco come rendo i miei racconti terrificanti'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Pochi mangaka hanno dimostrato di possedere la capacità e la costanza di Junji Ito, il cinquantaseienne giapponese famoso in tutto il mondo per i suoi racconti dell'orrore. In vista dell'ormai imminente uscita di Uzumaki, l'anime tratto dalla sua opera magna, l'autore ha deciso di concedere un'intervista ai colleghi americani di Comicbook.

Alla domanda del giornalista: "Dopo tutti questi anni passati a scrivere horror, il suo processo di lavoro è cambiato in qualche modo?", il mangaka ha risposto: "No, è sempre lo stesso. Solitamente annoto su un'agenda ogni potenziale idea che mi balza in testa e quando mi trovo a dover scrivere una storia, scorro finché non ne leggo una da cui possa trarre il massimo. Richiede molto trial and error, ma finora ha sempre funzionato".

Successivamente, l'autore ha approfondito il concetto, spiegando: "Solitamente le idee includono direttamente un colpo di scena o qualcosa di più confusionario che elaboro successivamente. Quando ho un'immagine definita e so cosa voglio creare, il processo è molto più semplice. Ho sempre fatto così ed ha sempre funzionato, ogni volta che ho usato un altro procedimento ho fallito. Ad esempio, non riesco a creare dei personaggi e poi costruirci una storia intorno, il procedimento deve essere per forza inverso".

E voi cosa ne pensate? Qual è la vostra opera preferita di Junji Ito? Fatecelo sapere con un commento! Nel caso in cui invece vogliate saperne di più sul suo metodo di lavoro, vi rimandiamo alla recente intervista rilasciata al Crunchyroll Expo 2019.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1