Man-Ga, la storica rivista su manga ed animazione giapponese torna nelle edicole e fumetterie italiane!

di

Una notizia che non possiamo aspettare nel riportarvi! Molti di voi, appassionati di anime e manga ora trentenni, si ricorderanno quando durante gli anni della loro adolescenza tenevano per mano Man-Ga, una delle prime riviste su manga ed animazione giapponese, che ha aperto di fatto la strada in Italia a questo bellissimo mondo. Ora a quasi venti anni dalla sua incarnazione cartacea e dopo essere stata pubblicata online per alcuni numeri, questa storica pubblicazione ritornerà nelle migliori edicole e fumetterie italiane proprio da questo mese grazie alla casa editrice milanese Yamato Video, non perdetevela! Dopo il salto tutti i dettagli.

Man-ga!
Numero 1, bimestrale, aprile-maggio
96 pagine, euro 5,90, in uscita ad aprile in edicola e fumetteria.
Man-ga!, lo storico magazine di informazione e approfondimento su cinema di animazione e fumetto giapponese torna in una nuova edizione di 96 pagine. Ogni numero presenterà anteprime, interviste esclusive, approfondimenti sul mondo dei disegni animati e dei manga, e sui fenomeni della cultura giapponese. In più un ricchissimo dossier di ben 48 pagine dedicato ai personaggi, ai generi e agli artisti più significativi. Una guida indispensabile per gli appassionati della cultura pop del Sol Levante.

Nel numero 1:
-La copertina e il primo servizio sono dedicati a Laputa, il celebre film di Hayao Miyazaki che esce sul grande schermo a fine aprile con il titolo Il Castello nel cielo.
-Intervista esclusiva ad Haruka Inui, l'autore di Ogenki Clinic (conosciuto anche con il titolo La clinica dell'amore), un cult tra i manga erotici.
-Il fenomeno Naruto, tra manga, film, gadget, videogame...
-I manga di argomento storico. Un filone presente nelle librerie italiane da alcuni anni, con titoli e autori di primo piano.
-Toei Animation: il celebre studio giapponese che ha sfornato una incredibile serie di classici dell'animazione.
-Il Future Film Festival. L'evento bolognese ospita una sezione dedicata al cinema di animazione dell'Estremo Oriente.
-Cosplay. Ovvero costruire un costume per "essere" il proprio eroe preferito.
-Il corposo "Dossier Man-ga!" di questo numero è dedicato al "dio dei manga" Osamu Tezuka.

E molto altro ancora...