il manga di My Hero Academia mette a segno un importante traguardo economico

il manga di My Hero Academia mette a segno un importante traguardo economico
di

Soltanto ieri si è conclusa la quarta stagione di My Hero Academia ad opera di Studio Bones, che - senza temporeggiare - ha subito ufficializzato la produzione della quinta stagione. Sintomo dello stato di salute di questo franchise, che parallelamente ha messo a segno un altro importante record.

L'editore statunitense Viz Media, infatti, ha celebrato l'opera di Horikoshi per aver oltrepassato le 5 milioni di copie vendute, un notevole traguardo per un manga che - pur non godendo della stessa risonanza di ONE PIECE e Demon Slayer in termini economici - dimostra di avere alle spalle una solida schiera di lettori.

Crediamo che l'apporto di Studio Bones, in questi cinque anni di serializzazione, sia stato fondamentale per accrescere la popolarità dell'opera e farla conoscere al grande pubblico. L'adattamento della prima stagione aveva impressionato tutti per la qualità tecnica e soprattutto per la fedeltà al materiale cartaceo, costituendo quasi un unicum per il periodo d'uscita.

Spesso, infatti, le serie a cadenza settimanale ricevono un trattamento sbrigativo, maggiormente orientato all'efficienza produttiva e al risultato economico che alla qualità finale dell'opera. Fortunatamente negli ultimi anni questo trend sta conoscendo un'inversione sempre più decisa, sostenuta da ottime trasposizioni come quelle di My Hero Academia e Demon Slayer.

Anche nell'ultimo capitolo di My Hero Academia, Horikoshi non si è risparmiato: i primi spoiler suggeriscono un ennesimo colpo di scena. Pochi giorni fa, il disegnatore di Venom ha dedicato un'illustrazione ad All Might.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3