Il manga di My Hero Academia presenta un nuovo tipo di Nomu

Il manga di My Hero Academia presenta un nuovo tipo di Nomu
di

La gravosa controversia che nell'ultimo periodo si è scatenata intorno al manga di My Hero Academia ha oscurato il percorso narrativo dell'opera, che all'interno della nuova saga si sta rivelando sempre più incalzante e ricco di colpi di scena.

Nel capitolo 260 il Dr.Ujiko viene finalmente catturato grazie all'azione di Aizawa, ma la malefica spalla di All For One ha un asso nella manica che coglie di sorpresa il gruppo degli eroi. Prima che questi ne faccia uso, Present Mic si avvicina al dottore chiedendogli disperatamente per quale motivo avesse utilizzato il suo talento in campo medico per creare degli abomini, invece di spenderlo al servizio degli eroi.

Ujiko non sembra scosso dalle sue parole, e grazie alla ripetizione di un'espressione sagacemente premeditata, riesce a richiamare un Nomu di proporzioni smisurate che lo trafigge rivelandolo come un semplice clone generato da Twice.

Il vero dottore si nasconde nella stanza segreta dell'ospedale, dove insieme a lui sono presenti una miriade di Nomu inerti, pronti per essere svegliati e sprigionati contro gli eroi. A mettere a repentaglio la sua controffensiva ci pensa l'eroina Miruko, che anticipa Ujiko ed irrompe nel suo laboratorio distruggendo gran parte dei suoi esperimenti.

Nella sua sortita, Miruko ha apparentemente ucciso anche John-Chan, il piccolo Nomu in grado di teletrasportare il dottore, perciò questi non ha nessun'altra scelta se non quella di risvegliare i Nomu e combattere contro i suoi avversari.

Su Twitter i fan di My Hero Academia si sono pronunciati in merito alla nuova identità del Dr.Ujiko. Avete notato il simpatico easter-egg a tema Star Wars dell'ultimo capitolo?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2
Il manga di My Hero Academia presenta un nuovo tipo di Nomu