Il manga di ONE PIECE introduce un Samurai Trasgender

Il manga di ONE PIECE introduce un Samurai Trasgender
di

La saga di Wano Kuni è appena iniziata nell'anime di ONE PIECE, ma il manga è arrivato al capitolo 948 e ha visto l'introduzione di un nuovo personaggio davvero particolare: un Samurai Trasngender.

Negli ultimi sviluppi delle vicende del manga abbiamo assistito alla sconfitta di Big Mom contro Queen all'interno della prigione di Wano. Rufy ha dovuto uscire dalla sua cella fronteggiando le guardie che si stagliavano sulla sua strada, ma a movimentare la situazione sono giunti dei Samurai pronti a sbrogliare la matassa.

Tra questi spicca O-Kiku, che abbiamo apprezzato all'inizio della saga per poi perderla un po' di vista, ma pare che ora sia tornata più in forma che mai. Sul suo personaggio scopriamo una sfumatura che potevamo già intuire, ma ora è stata ampiamente confermata: O-Kiku è un transgender.

Il capitolo ci rivela che il suo nome reale è Kikunojo, ed è conosciuto come il samurai più affascinante di Wano. Il personaggio è quindi biologicamente maschio, e alla domanda da parte di Chopper a questo quesito il guerriero ha risposto:

"Sono una donna nel cuore".

Non è la prima volta che ONE PIECE introduca dei personaggi con caratteristiche simili, anche Bon Kurei della Baroque Works, per esempio, poteva essere riconducibile a questo tipo di orientamento sessuale. C'è curiosità, ora, nello scoprire le abilità di Kikunojo, che nel prossimo capitolo metterà in mostra le sue tecniche da Samurai.

E' stato recentemente annunciato uno spin off su Roronoa Zoro. Curiosamente non sarà disegnato da Oda ma dall'artista di Dr.Stone, Boichi, e sarà interessante capire come questo influenzerà la qualità grafica del manga sceneggiato da Richiro Inagaki.

Su Everyeye.it potete trovare le prime impressioni sulla saga di Wano nell'anime.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3