Il manga World Trigger è stato messo in pausa per vari problemi di salute del suo creatore

Il manga World Trigger è stato messo in pausa per vari problemi di salute del suo creatore
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'account ufficiale dedicato a World Trigger, apprezzato manga concretizzatosi grazie al lavoro di Daisuke Ashihara, ha rilasciato un comunicato a tutti i suoi fan per annunciare la messa in pausa della produzione, la quale si fermerà per circa un mese, una notizia che sicuramente infastidirà molti.

Secondo quanto rivelato, il manga tornerà con la sua normale pubblicazione sul numero del 4 dicembre di Jump SQ. Già in passato l'opera era stata messa in pausa per problemi di salute che colpirono Ashihara e a quanto pare, anche questa volta le motivazioni dietro il momentaneo blocco sono da identificare in un peggioramento della sua condizione fisica.

Nel caso in cui non ne foste a conoscenza, l'apprezzato mangaka cominciò a manifestare problemi nel settembre 2014, quando venne colpito dalla spondilosi cervicale, ovvero uno strappo della colonna vertebrale nell'area vicina al collo. A seguito dell'evento, l'uomo ha più volte dovuto prendersi pause per ricadute più o meno violente che alla fine portano ha un lungo periodo di silenzio che durò dal 2016 fino al 2018. La situazione sembrava essersi infatti risolta - almeno in parte - nell'ottobre 2018, quando i lavori sul manga sono infine ripresi, il tutto per un totale di cinque numeri pubblicati sul Weekly Shonen Jumpo di Sheisha prima che Ashihara si spostasse nei lidi di Jump SQ.

Per il momento non possiamo insomma far altro che aspettare e sperare che le condizioni del mangaka tornino alla normalità. Quantomeno, i fan hanno mostrato molta solidarietà nei confronti dell'uomo, consigliandosi di prendersi pause più lunghe nel caso in cui ne sentisse il bisogno.

Quanto è interessante?
2