Marvel Comics: il 13° numero di Astonishing X-Men segna il ritorno di un certo mutante

Marvel Comics: il 13° numero di Astonishing X-Men segna il ritorno di un certo mutante
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Attraverso le pagine di Astonishing X-Men #13, quest’oggi la Casa delle Idee ha introdotto un nuovo team di X-Men, e sebbene cinque new entry fossero già state svelate in precedenza, il sesto ed ultimo componente della squadra è comparso solo nell’ultima tavola del capitolo!

Il tredicesimo capitolo di Astonishing X-Men vede al timone il nuovo team creativo composto da Matthew Rosenberg, Greg Land e Frank D’Armata, i quali hanno dato vita ad una nuova storia completamente slegata da quelle raccontate nei precedenti numeri. I primi cinque membri della nuova formazione di X-Men sono Havok (Alexander "Alex" Summers), Bestia (Henry Philip "Hank" McCoy), Warpath (James "Jimmy" Proudstar), Colosso (Piotr "Peter" Nikolaievitch Rasputin) e Dazzler (Alison Blair).

Dopo i recenti fatti di X-Men Blue, Alex Summers sta cercando di ricongiungersi agli X-Men, ma i suoi trascorsi da terrorista hanno fatto sì che il mutante non venisse riaccolto a braccia aperte. Quando Kitty Pryde ha cacciato Havok dalla Scuola Xavier, questi ha subito raggiunto Bestia presso l’Università di Harvard, dove Hank insegna da quando si è volutamente allontanato dalla scena supereroistica.

Ma quando Havok ha cercato di convincere Hank a unirsi a una nuova squadra di X-Men, il duo è stato interrotto da Skullbuster e dai Reavers, che grazie alla superiorità numerica li hanno messi alle strette. In netta difficoltà, Bestia ha suggerito al compagno di coprirsi le orecchie, per poi aprire una porta situata dall’altro capo del laboratorio e mettere in atto un'idea a dir poco pessima...

Un forte rumore ha dunque colto di sorpresa i loro assalitori, che pochi istanti dopo si sono ritrovati a dover fronteggiare anche Banshee. Ma dove è stato finora questo personaggio troppo spesso dimenticato?

Come i fan ricorderanno, Banshee era deceduto nel corso di X-Men: Genesi Letale (2006), nel tentativo di fermare la collisione fra il Blackbird ed un altro aereo. Da allora, il personaggio ha compiuto delle sporadiche apparizioni in storie quali "Necrosha" e "Chaos War”, ma non è tornato nel mondo dei vivi finché i Gemelli di Apocalisse non se ne sono impossessati nel corso di Uncanny Avengers.

Anziché ricreare i Quattro Cavalieri, i Gemelli di Apocalisse decisero infatti di creare Quattro Cavalieri della Morte usando altrettanti Semi della Morte, coi quali resuscitarono Sentry, Grim Reaper, Daken e lo stesso Banshee. Quest’ultimo ha dunque combattuto i Vendicatori della Squadra Unione, ma una volta sconfitto è stato affidato alla custodia degli X-Men.

È da allora che Bestia cerca di annullare la trasformazione di Banshee, che infatti ha richiesto anni di lavoro e una tecnologia altamente avanzata. Come suggerisce l’immagine visionabile di seguito, il volto di Banshee rivela che il mutante potrebbe non essere del tutto “libero” dall’influenza dei Semi della Morte; di conseguenza, i fan dovranno aspettare fino al prossimo numero per capire esattamente cosa significhi il suo ritorno per la comunità degli X-Men.

E voi, cosa ne pensate dell'inaspettato ritorno in scena di Banshee? Siete soddisfatti del roster di mutanti imbastito dal nuovo team creativo di Astonishing X-Men?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Marvel Comics: il 13° numero di Astonishing X-Men segna il ritorno di un certo mutante