Marvel Comics rivela cosa ne sia stato del corpo di Wolverine dopo il decesso dell'eroe

di

Dal momento che nessun supereroe resta morto troppo a lungo - a meno che non si chiami Barry Allen aka The Flash - l’imminente ritorno di Wolverine potrebbe non sorprendere granché i fan di Marvel Comics. Le sorti del suo corpo dopo la morte, invece, sembrano oggetto di grande curiosità da parte dei lettori.

Il ritorno di Wolverine era stato anticipato nelle pagine di Marvel Legacy #1, in cui abbiamo rivisto, dopo qualche anno, un Logan vivo e vegeto, e addirittura in possesso di una delle Gemme dell’Infinito. In seguito il personaggio è apparso in una serie di “scene dopo i titoli di coda” in varie testate cartacee, ma le modalità del suo ritorno alla vita non erano (e non sono) ancora chiare.

A ragion veduta, The Hunt for Wolverine #1 è tornato indietro nel tempo per raccontare un importante tassello della resurrezione di Logan, svelando come il mutante si sia liberato dalla sua prigione di adamantio. Al termine della miniserie “La morte di Wolverine”, se ricordate, il corpo di Logan era stato sigillato nell’adamantino come se fosse una statua dallo stesso Bestia, che al tempo dovette confermarne il decesso.

All’inizio gli X-Men decisero di collocare la “statua” di adamantio in un cottage nascosto che Wolverine possedeva in Canada, così che i suoi amici più cari sapessero dove recarsi per rendergli omaggio. The Hunt for Wolverine, tuttavia, ha rivelato che il Canada non è stato affatto il luogo dell’eterno riposo di Logan.

Dopo aver trascorso qualche tempo nel suddetto cottage e aver ricevuto le condoglianze da parte di moltissime figure di spicco dell’Universo Marvel, alcuni X-Men erano turbati dall’idea di lasciare Logan intrappolato nella propria lapide. Di conseguenza, i mutanti convocarono Kitty Pryde che, seppur riluttante, utilizzò i propri poteri per separare il corpo di Wolverine dal suo guscio di adamantio.

Bestia confermò nuovamente la morte dell’amico e gli X-Men, dopo aver avvolto il corpo di Logan in una bandiera con sopra una grande “X”, lo seppellirono in una radura nella foresta, permettendo solo agli X-Men che gli erano più legati di conoscere l’esatta ubicazione della sua tomba. Così facendo, i mutanti credevano che Logan sarebbe stato al sicuro, ma si sbagliavano.

I Reavers hanno scoperto la posizione dello chalet di Logan e, convinti che il suo corpo fosse ancora lì, si sono diretti in Canada per impossessarsi della statua. Sebbene gli X-Men li abbiano fermarti, Kitty, subito dopo il confronto, ha deciso di fare un salto presso la vera tomba dell’amico, scoprendo con sua grande sorpresa che il suo corpo è ormai scomparso.

Radunati gli X-Men ed i vecchi compagni di Wolverine fra gli Avengers, Kitty e gli altri si sono dunque mobilitati i per ritrovare il corpo dell’amico, che come noi sappiamo è tornato in vita. Altrove, infatti, un Logan in perfetta salute si addestra sotto la guida di una figura ancora avvolta nell’ombra.

Recentemente pubblicato negli Stati Uniti, The Hunt for Wolverine #1 continuerà in quattro miniserie dedicate a Wolverine: Weapon Lost, Adamantium Agenda, Mystery in Madripoor e Claws of a Killer.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
5

Scopri le ultime novità di Cartoni e Anime disponibili in BluRay e DVD in offerta su Amazon.it