Mobile Suit Gundam, il creatore: "Il Giappone non è più avanzato in termini di animazione"

Mobile Suit Gundam, il creatore: 'Il Giappone non è più avanzato in termini di animazione'
di

Yoshiyuki Tomino non si è mai sprecato con le provocazioni come con questa dichiarazione su Demon Slayer. Il vivace creatore di Mobile SUit Gundam ha poi apertamente dichiarato guerra alla serie. Questa volta, in un'intervista, Tomino ha dichiarato: "Il Giappone non è più un paese avanzato in termini di animazione".

La mostra "The World of Yoshiyuki Tomino: Gundam, Ideon and Now" (organizzata da HBC Hokkaido Broadcasting e Hokkaido Shimbun) si tiene presso l'Hokkaido Museum of Modern Art a Chuo-ku, Sapporo dal 17 novembre al 23 gennaio 2022. L'animation director, Yoshiyuki Tomino, 80 anni, creatore della serie "Gundam", ha visitato il museo e ha parlato dei suoi pensieri sulla mostra, esternando questa controversa dichiarazione.

Perché? Per Tomino, si tratta dell'ascesa dell'animazione cinese e della mancanza di sostegno da parte dei politici in Giappone. Tomino racconta che 10 anni fa, è andato all'Università di Pechino per tenere una conferenza sull'animazione ed è stato sorpreso dal numero di studenti entusiasti. Ora, 10 anni dopo, dice, molti di quegli studenti sono ora professionisti che lavorano nell'industria dell'animazione cinese.

Nel frattempo, dice il regista, i politici giapponesi pensano ancora all'animazione giapponese come facevano 30 o 40 anni fa, una sorta di atteggiamento laissez-faire in cui il governo non sostiene l'industria. Al contrario, dice Tomino, il governo cinese sta lavorando attivamente per sostenere l'industria dell'animazione.

"Sento un senso di crisi, se continuiamo a fare animazione da una prospettiva orientata al business, saremo completamente superati dalle nostre controparti di Pechino", ha dichiarato Tomino.

Quanto è interessante?
4